Tennis, ATP Estoril-Monaco/WTA Praga: Lorenzi e Giorgi volano al secondo turno, Cecchinato e Fognini rinviati a domani in Germania

tennis-camila-giorgi-fb-supertennis-e1460303305739.jpg

Cominciano bene Paolo Lorenzi e Camila Giorgi la loro avventura nell’ATP di Estoril e WTA di Praga. Lorenzi si è imposto sul rosso portoghese su Elias Ymer (n.132 del ranking) per 7-6 6-3 in 1 ora e 39 minuti di gioco mentre la Giorgi, in rimonta, ha superato Yanina Wickmeyer, numero 43 del mondo, con il punteggio di 4-6 6-1 6-2 in 1 ora e 30 minuti. Una vittoria importante per Paolo che lo qualifica al secondo turno dove incontrerà Leonardo Mayer (testa di serie numero 7 del torneo) mentre Camila sfiderà Virginie Razzano (n.214 WTA).

Partendo dal senese, il match ha mostrato la differenza di caratura tra i due giocatori con il giovane svedese in grado di impegnare l’azzurro nel primo set, fino al tie-break, per poi cedere la frazione e non essere altrettanto continuo nella seconda frazione.

L’avvio dell’italiano è ottimo grazie al break nel game d’apertura e un buon approccio all’incontro. Lorenzi mantiene con tranquillità i propri turni al servizio, avendo la chance di strappare nuovamente la battuta al giovane Ymer nel settimo gioco. Una chance non sfruttata che costa caro al nostro portacolori. Nel decimo gioco, infatti, Paolo è costretto a cedere il servizio, consentendo al ventenne di rientrare in partita. Si va al tie-break, dopo che l’azzurro spreca un nuovo break point nell’undicesimo game. Nel frangente, però, la maggiore esperienza dell’italiano ha il suo peso e il parziale di 7-4 a proprio favore conclude il set.

Nella seconda frazione, Paolo esce vincente da uno scambio di break dal secondo al quarto gioco, portandosi in vantaggio 3-1. Un gap che mantiene senza particolari problemi fino al termine, senza dare modo all’avversario di recuperare, concludendo la pratica 6-3.

Per quanto riguarda Camila, il confronto con la Wickmayer è stato un po’ più complicato per l’andamento del primo set dove la tennista di Macerata è incappata nei suoi soliti momenti no. Tuttavia, nel secondo e terzo parziale, l’italiana ha letteralmente travolto la belga, ottenendo una bella vittoria. Nella prima frazione, dunque, il primo game è letale per la Giorgi che perdendo la battuta è costretta da subito ad inseguire. La marchigiana si costruisce due chance per pareggiare le sorti del set nel sesto gioco ma non riesce a concretizzare come dovrebbe le opportunità. Wickmayer che, dopo aver superato il momento di difficoltà, gestisce bene lo scambio concludendo il parziale 6-4.

Nel secondo set è tutta un’altra Giorgi: incisiva ed efficace in risposta, costante in battuta. Il livello del suo gioco sale sensibilmente e la belga non riesce ad opporsi al chiaro cambio di ritmo. Un tennis aggressivo che vale due break nel quarto e sesto game, concludendo il parziale 6-1 in appena 23′.

Nella terza frazione il canovaccio dell’incontro non cambia e, seppur la Wickmayer riesca a recuperare l’iniziale break di Camila, non può nulla nei restanti giochi, cedendo altri due turni in battuta e dando via libera alla cavalcata vincente dell’italiana.

Fabio Fognini e Marco Cecchinato, invece, impegnati a Monaco disputeranno domani i loro incontri per la pioggia caduta in Germania quest’oggi rispettivamente con Maximilian Marterer (n.285 ATP) ed Igor Sijsling, quest’ultimo in vantaggio 3-1 (set 1) prima dell’interruzione. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top