Superbike, Round Spagna 2016, gara-1: Davies e Ducati in paradiso, Kawasaki sul podio

Chaz-Davies-Superbike-Fabio-Bosi.jpg

In questi giorni gli addetti ai lavori del Mondiale Superbike 2016 si sono interrogati su chi potesse interrompere il dominio Kawasaki. Il circuito di Aragon ha fornito risposte decise. Gara-1 del terzo Round stagionale è stata letteralmente dominata da un perfetto Chaz Davies. Il britannico, quarto nella Superpole, ha prima messo in piedi una gran rimonta, per poi legittimare la prima posizione stampando tempi mai superiori, salvo rare eccezioni, all’1’52”500, nonostante la forte usura delle gomme. Ducati dunque che conferma il buon feeling con la pista iberica, mettendosi alle spalle le due “verdoni”.

Secondo posto per il Campione del Mondo ed il leader della classifica generale di questo avvio di stagione Jonathan Rea. La gara del britannico è stata un crescendo. Invischiato nel gruppo degli inseguitori, Rea è riuscito a raggiungere e stabilizzare un buon passo, utile a superare il francese della Yamaha Sylvain Guintoli, ed il compagno di team Tom Sykes, 3° al traguardo.

Quarta piazza per lo spagnolo Xavi Fores (Ducati-Barni Racing Team), davanti al nostro Davide Giugliano, penalizzato nel finale di gara da alcuni problemi alla sua Panigale 1999 R.

Deludente gara-1 per le Honda. Soltanto 6° l’americano Nicky Hayden, mentre per il rookie olandese Michael Van der Mark le cose sono andate addirittura peggio, a causa di una brutta scivolata.

SUPERBIKE ROUND SPAGNA – GARA-1

1 – Chaz Davies (GBR, Ducati)
2 – Jonathan Rea (GBR, Kawasaki) a 4,1 secondi
3 – Tom Sykes /GBR, Kawasaki) a 4,9 secondi
4 – Xavi Fores (ESP, Ducati) a 12,7 secondi
5 – Davide Giugliano (ITA, Ducati) a 13,1 secondi
6 – Nicky Hayden (USA, Honda) a 21,1 secondi
7 – Jordi Torres (ESP, BMW) a 22,1 secondi
8 – Alex Lowes (GBR, Yamaha) a 25,5 secondi
9 – Sylvain Guintoli (FRA, Yamaha) a 28, 9 secondi
10 – Lorenzo Salvadori (ITA, Aprilia) a 34 secondi

Foto: Fabio Bosi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top