Superbike, Round Italia Imola 2016: le Ducati pronte ad interrompere il dominio di Rea sulla pista di casa

Davies-Superbike-FOTOCATTAGNI.jpg

La Superbike sbarca nel Bel Paese: circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola, quinto appuntamento stagionale del Mondiale delle derivate di serie. Il leader indiscusso è ancora lui, Jonathan Rea, che ad Assen ha conquistato il bottino pieno, doppietta e cinquanta punti. Ma, anche se l’uomo da battere l’uomo da battere sarà sempre il britannico Campione in carica, la pattuglia dei concorrenti credibili si presenta ad Imola più che mai agguerrita.

Derby Verde. Jonathan Rea e Tom Syes hanno vinto sei delle prime otto gare del FIM Superbike World Championship 2016; entrambi i piloti della Kawasaki hanno grande esperienza sul tracciato italiano e sono pronti ad allungare la lista dei loro successi in sella alla nuova, velocissima Ninja ZX-10R.

Rea è ancora il padrone del Campionato, avendo incamerato 181 punti sui 200 in palio e terminando ogni gara sul podio (cinque le vittorie ottenute dall’inizio dell’anno). Ad Imola, il nordirlandese ha trionfato cinque volte in carriera ed è reduce dalla “doppia doppia” 2014-2015, mentre il suo compagno di squadra Sykes ha centrato una bella doppietta a Imola nel 2013, anno in cui ha vinto il titolo iridato con Kawasaki. Con cinque podi stagionali, inclusa la vittoria in Thailandia, l’inglese è attualmente terzo in classifica del campionato, con 122 punti.

Al secondo posto, in mezzo al verde sandwich nipponico, troviamo il ducatista Chaz Davies. Il centauro gallese potrebbe esaltarsi in Romagna, dove ha mancato per poco la vittoria nel 2014 (due volte secondo), perché Ducati è di casa ad Imola e perché Chaz ha dimostrato di essere un vero guerriero da pista. I bolidi di Borgo Panigale, da par loro, potrebbero regalare gioie su questo tracciato veloce…

Nonostante le difficoltà di Assen, legate soprattutto alle condizioni meteorologiche estremamente variabili, l’Aruba.it Racing – Ducati Team sta confermando un trend positivo per quanto riguarda lo sviluppo, portando la Panigale R sul podio in ogni round del Mondiale 2016. Davies si trova attualmente in seconda posizione nella graduatoria generale e intende sfruttare al massimo il tracciato amico per diminuire il distacco di 45 punti da Rea.

Il ducatista italiano dell’Aruba Davide Giugliano, invece, vorrà certamente riscattare questo non brillante inizio di stagione davanti ai tanti connazionali che affolleranno l’“Enzo e Dino Ferrari”. L’anno scorso, il romano rientrò proprio a Imola dopo un lungo stop per infortunio centrando a sorpresa la Superpole e il terzo posto in gara-1.

Non competerà forse per la vittoria Lorenzo Savadori su Aprilia ma, dopo l’ottimo stato di forma palesato quindici giorni fa ad Assen, vorrà sicuramente confermarsi sulla pista di casa (è di Cesena!), battagliando con i top riders della SBK per le posizioni che contano. Occhio anche ai due portacolori della Honda Michael Van der Mark e Nicky Hayden, rispettivamente quarto e quinto nella generale ed entrambi a podio nell’ultimo Round olandese del Campionato.

Infine, le due Yamaha ufficiali. Sylvain Guintoli ha corso un’ottima Superpole sul TT Circuit di Assen, scattando per la seconda volta consecutiva dalla prima fila dopo aver ottenuto il secondo miglior tempo in qualifica. L’attenzione del francese è ora concentrata sul raggiungere il passo della qualifica anche in gara per risalire la classifica piloti (è ora all’ottavo posto). Alex Lowes è altrettanto impaziente di scendere in pista e continuare a lavorare sulla messa a punto della YZF-R1, dopo le buone prestazioni nella tappa olandese. Il fratello gemello del leader Moto2, Sam, è convinto che la sua moto e il suo team abbiano gli strumenti necessari per poter correre nel gruppo di testa in ogni gara e che i progressi fatti finora li avvicineranno ai vertici mondiali in tempi brevi.

Sono passati sette anni da quando Michel Fabrizio conquistò proprio ad Imola la sua seconda vittoria in carriera: l’ultima affermazione azzurra sul tracciato romagnolo. La prossima in generale sarebbe la 100^ per i piloti italiani in World SBK…

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL ROUND ITALIA – IMOLA 2016

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top