Sollevamento pesi, Europei 2016: Pizzolato è solo quarto, bronzo nello slancio

Pizzolato-Sollevamento-Pesi-Federpesistica.jpg

Solo due alzate valide per Antonino Pizzolato nella categoria fino a 85 chilogrammi ai Campionati Europei di sollevamento pesi 2016 in corso di svolgimento a Førde, in Norvegia.

L’azzurro, settimo agli scorsi Mondiali, si è dovuto accontentare della quarta posizione. I problemi sono iniziati già nella prova di strappo: dopo un tentativo buono a 157kg non è riuscito a ripetersi a 161, venendo relegato in sesta posizione provvisoria. Anche nello slancio, positiva la prima prova a 197: con le ultime due alzate Nino ha provato a far saltare il banco salendo fino a 202 chili per agguantare il terzo gradino del podio ma non ha mai dato l’impressione di poter completare il movimento, dovendosi accontentare della medaglia di legno nel totale. Nello slancio, quantomeno, ha ottenuto una medaglia di bronzo. Nel totale Pizzolato, visibilmente deluso a fine gara, è arrivato a 354 kg, ben 9 in meno di quanto fatto al mondiale.

L’oro è andato all’ucraino Oleksandr Pielishenko: secondo a metà gara, è riuscito a sollevare 204 chili per scavalcare di una sola lunghezza il rumeno Gabriel Sincraian a quota 372. Bronzo per il suo connazionale Gheorghii Cernei (165, 193, 354).

Le classifiche: 

Strappo:
Gabriel Sincraian (Rou) 169
Oleksandr Pielishenko (Ucr) 168
Giovanni Bardis (Fra) 164

Slancio:
Oleksandr Pielishenko (Ucr) 204
Gabriel Sincraian (Rou) 202
Antonino Pizzolato (Ita) 197

Totale:
Oleksandr Pielishenko (Ucr) 372
Gabriel Sincraian (Rou) 371
Gheorghii Cernei (Rou) 358

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Fipe

Lascia un commento

Top