Sci alpinismo: Michele Boscacci vince la Coppa del Mondo maschile

Sci-alpinismo-Michele-Boscacci-FISI.jpg

Vincitore in Val d’Aosta del Tour du Rutor in compagnia dell’altro azzurro Matteo Eydallin, il valtellinese Michele Boscacci si è aggiudicato matematicamente la conquista della Coppa del Mondo maschile di sci alpinismo 2016 ad una tappa dalla fine del calendario internazionale. Il trofeo resta così in Italia dopo la vittoria di Damiano Lenzi nel 2105. Al termine delle tre tappe in programma, la classifica del Tour du Rutor, prova valida anche per il circuito a coppie de “La Grande Course, ha visto la coppia italiana precedere gli svizzeri Martin Anthamatten e Rémi Bonnet di 3’40″, mentre in terza posizione si sono classificati i francesi William Bon Mardion e Xavier Gachet, staccati di 5’28″, che hanno realizzato il miglior tempo nella frazione conclusiva di domenica.

Tra le donne, si conferma il dominio della coppia francese Axelle Mollaret / Laëtitia Roux, con quest’ultima da tempo certa di una nuova vittoria finale in Coppa del Mondo. Seconda posizione, nella classifica finale del Tour du Rutor, per le svizzere Jennifer Fiechter e Séverine Pont Combe, mentre le azzurre Elena Nicolini e Laura Besseghini hanno completato il podio in terza posizione. Da notare anche il quarto posto della giovane Alba De Silvestro, che ha gareggiato in coppia con la francese Lorna Bonnel.

Ricordiamo che la Coppa del Mondo si concluderà con la Patrouille des Glaciers, l’ultima prova del circuito “La Grand Course”, che si terra sulle nevi delle Alpi Svizzere.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FISI

giulio.chinappi@oasport.it

3 thoughts on “Sci alpinismo: Michele Boscacci vince la Coppa del Mondo maschile”

  1. Luca46 scrive:

    Giulio potresti spiegarmi come mai il team franco-spagnolo Jaquemod-Burgada ha vinto le prime due prove del circuito “La Grande Course” e compare nei tabulati delle prime due prove ma non compare nella classifica stilata dalla federazione internazionale di sci alpinismo (senza quindi ricevere punti)? Chi va considerato vincitore di quelle due prove?

    1. Giulio Chinappi scrive:

      Ciao Luca,
      i vincitori delle prove sono effettivamente Kilian Jornet Burgada e Mathéo Jacquemoud, ma per ottenere i punti in classifica bisogna partecipare tassativamente con un connazionale (regola secondo me discutibile, ma è così). Lo spagnolo è un grande campione ed il francese è un altro atleta formidabile che è tornato quest’anno dopo un periodo difficile in cui ha pensato di ritirarsi: hanno deciso di partecipare insieme per vincere le singole gare, pur sapendo che entrambi non avrebbero ottenuto punti. Va anche detto che Jornet Burgada probabilmente non ha un connazionale all’altezza per vincere le gare a coppie, altro motivo che ha dettato questa scelta.

Lascia un commento

Top