Roma 2024, Virginia Raggi: “La gente aspetta le case popolari e pensiamo agli alloggi degli atleti?”

Virginia-Raggi-libera.jpg

Il grande ‘nemico’ del Comitato Roma 2024 si chiama Virginia Raggi. La candidata del Movimento 5 Stelle a sindaco della Capitale, data in netto vantaggio nei sondaggi, ha sempre espresso la sua contrarietà nei confronti della candidatura a cinque cerchi.

Non a caso, qualche giorno fa, il premier Matteo Renzi aveva affermato che “Se vince un sindaco ostile alle Olimpiadi, la candidatura salta“.

Virginia Raggi ha ribadito il concetto in un’intervista rilasciata a Repubblica: “La mia contrarietà ai Giochi è contingente. Roma sta morendo: immondizia, trasporti, scuola, servizi sociali, verde pubblico. Ci sono persone in attesa di casa popolare dal 2000 e parliamo di alloggi per gli atleti? Facciamo ripartire Roma e poi, tra qualche anno, parleremo di Olimpiadi“.

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a breve incontrerà la candidata grillina, convinto di riuscire a farle cambiare idea: “Ho argomenti interessanti da giocarmi. Le Olimpiadi vogliono dire occupazione, rigenerazione delle periferie, turismo, rilancio dell’immagine della città“.

La battaglia è aperta.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top