Quanto genera la Serie A per il turismo?

San-Siro-calcio-wikipedia.jpg

Non è certamente un mistero che da decenni intorno al mondo del calcio ruotino cifre enormi. Tra le compravendite di giocatori, diritti televisivi e biglietti venduti, ogni anno il settore genera incassi per miliardi di euro ed è ormai un fattore importante per le economie locali.

Uno dei comparti maggiormente coinvolti dal business calcistico è senza dubbio quello turistico, che trae beneficio dalla mobilità dei tifosi che seguono la propria squadra sia in casa che in trasferta.
Un recente studio condotto dal portale di viaggi GoEuro ha tentato di calcolare gli introiti generati dalla Serie A italiana in questo settore. I dati che emergono dalla ricerca sono da capogiro: 20 squadre, 9 milioni di spettatori, di cui 341 mila seguono la propria squadra anche durante le partite fuori casa, e un giro d’affari complessivo di circa 263 milioni di euro.

12968651_10209577206216251_1467192682_n.png

GoEuro ha stimato che ognuna delle 15 città ospitanti incassa una cifra tra i 3,61 e i 45,2 milioni di euro soltanto da trasporti urbani, alloggi, cibo e bevande. In vetta a questa speciale classifica troviamo Milano (45,2 milioni), Roma (39,03) e Torino (30,4). Le tre grandi città vedono arrivare un numero elevato di tifosi ospiti, che spendono soprattutto in trasporto urbano, cibo e bevande. Soltanto a Milano si stimano introiti superiori ai 24 milioni per quanto riguarda il settore gastronomico, mentre a Roma il trasporto pubblico incassa più di 18 milioni di euro.
In fondo alla graduatoria troviamo invece tre piccoli centri urbani: Empoli, Modena (Carpi) e Frosinone, che fanno registrare rispettivamente incassi pari a 4,6 milioni, 4,5 milioni e 3,6 milioni di euro.

Lo studio mette inoltre a confronto il giro d’affari dei cinque campionati europei più seguiti: la Premier League, la Bundesliga, la Liga spagnola, la Ligue 1 e la Serie A.
Con 565, 88 milioni di euro, il campionato inglese si conferma ancora una volta il più ricco anche dal punto di vista degli incassi per il settore turistico; seguono la massima serie tedesca (301,71 milioni), la Liga spagnola (290,7 milioni) e la Serie A italiana. A chiudere questa speciale graduatoria è il calcio francese, che fa registrare ricavi di poco oltre i 238 milioni di euro.

Nel complesso le cinque massime divisioni più importanti d’Europa generano quindi un giro d’affari per il settore turistico e dei trasporti superiore a 1 miliardo e 600 milioni di euro.

Lascia un commento

Top