Pentathlon, Coppa del Mondo: la bielorussa Prokopenko si impone a Kecskemet. 16ma Tognetti

Aurora-Tognetti.jpg

Si è appena conclusa a Kecskemet, in Ungheria, la quarta e ultima prova femminile di Coppa del Mondo 2016 di pentathlon moderno.

Tra le 32 atlete in gara nella finale, erano presenti anche le azzurre Elena Micheli e Aurora Tognetti.

Il successo è andato alla bulgara Anastasiya Prokopenko, la più abile nel combined, che ha migliorato così il terzo posto ottenuto nella tappa di Roma, grazie ai 1352 punti totali conquistati. Seconda posizione per l’ungherese Sofia Foldhazi, al primo podio stagionale davanti al pubblico di casa, grazie al miglior tempo nel nuoto e ad una condizione in crescita verso Rio 2016 (1342 punti). Sale sul podio anche la francese Julie Behlrami (classe 1994), autentica sorpresa di giornata e tra le più brave nel combined.

Gran bella gara per Aurora Tognetti che, dopo il 7° posto conquistato nel nuoto, ha saputo difendersi nella scherma terminata con 223 punti; l’azzurra ha mantenuto le posizioni di vertice fino al combined, dove ha perso diverse posizioni concludendo 16ma con 1289 punti. Più in difficoltà, invece, la diciassettenne romana Elena Micheli che, dopo l’ottimo ottavo posto conquistato nella prova di nuoto, è scivolata nelle retrovie, chiudendo la propria gara 31ma con 1216 punti.

Clicca qui per tutti i risultati ufficiali

Domani sarà il turno degli uomini impegnati nella finale. Due gli azzurri che scenderanno in campo: Pier Paolo Petroni e Fabio Poddighe.

Foto: FIPM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top