Pattinaggio artistico: Mao Asada punta a Pyeongchang 2018

Pattinaggio-Artistico-Mao-Asada.jpg

Tornata quest’anno alle gare dopo due anni d’interruzione dell’attività agonistica, la venticinquenne giapponese Mao Asada ha fato sapere di essere intenzionata a prolungare la sua carriera fino ai Giochi Olimpici invernali del 2018, che avranno luogo a Pyeongchang (Corea del Sud). Tre volte campionessa del mondo (2008, 2010 e 2013) la storica rivale di Carolina Kostner ha dichiarato che quello a cinque cerchi sarà il suo ultimo grande obiettivo, a patto di essere competitiva nelle prossime stagioni. Medagliata d’argento a Vancouver 2010, dove fu battuta solamente dalla grande sudcoreana Kim Yu-Na, Asada aveva chiuso solamente sesta dopo un programma corto disastroso ed una bella rimonta nel libero. Quest’anno, dopo le due stagioni di stop, ha ottenuto risultati incoraggianti come la vittoria della Cup of China ed il settimo posto dei Campionati Mondiali di Boston.

Ad ogni modo, Asada ha poi intenzione di dedicarsi anche ad altro, come da lei stessa dichiarato: “Ho una grande voglia di partecipare ai Giochi Olimpici del 2018 se sarò competitiva, ma come atleta di alto livello posso gareggiare ancora per qualche anno, non per decenni“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top