Pallanuoto: Settebello, obiettivo raggiunto. Ora per Rio bisognerà lavorare molto

12957262_1697188560540468_530738641_n1.jpg

Si è concluso in modo positivo il torneo preolimpico di pallanuoto maschile per l’Italia. A Trieste il Settebello è riuscito a conquistare l’obiettivo che si era prefisso alla vigilia: conquistare il pass per le Olimpiadi di Rio. Non sono mancati i momenti bui: la partita con la Romania resterà nella mente di Tempesti e compagni, con il tracollo sfiorato, e una vittoria arrivata all’ultimo istante con la rete di Pietro Figlioli. Questo successo però può solo far bene in vista dei Giochi.

Ora servirà lavorare tantissimo in vista dell’appuntamento più importante del quadriennio. Sono mancati tanti fondamentali a quest’Italia vista tra gli Europei di Belgrado e il preolimpico di settimana scorsa. Una conferma è stato il netto calo, rispetto alle scorse stagioni, con l’uomo in più. Le percentuali di realizzazione sono calate davvero tanto e anche la circolazione di palla non è sembrata delle migliori. Anche in fase difensiva, tralasciando il solito Tempesti super, ci sono state diverse disattenzioni. Da ritrovare alcuni giocatori, non sembrati al top in questo torneo: Alex Giorgetti su tutti, ma anche Michael Bodegas e Stefano Luongo, grandissimi talenti che al 100% della forma possono davvero fare la differenza anche contro le nazionali prime al mondo.

Gli azzurri volano a Rio ad agosto assolutamente per non fare da comparse. Molti hanno già prefissato l’obiettivo medaglia, a partire dal ct Sandro Campagna. Altri addirittura puntano ancora più in alto: per Bodegas l’Italia andrà in Brasile per giocarsi la medaglia d’oro. Come esempio per la squadra prendiamo le parole di Christian Presciutti, tornato in nazionale in forma eccezionale: “I presupposti per migliorare ci sono, siamo un’ottima squadra con grandi potenzialità. Bisogna stare uniti e lavorare tanto per vincere”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Lascia un commento

Top