Pallanuoto, preolimpico 2016: il Settebello dilaga, 22-3 al Sudafrica

Settebello-2-Renzo-Brico.jpg

Seconda partita, seconda vittoria. Il Settebello c’è, nonostante l’impegno non sia troppo difficoltoso. L’Italia batte nel secondo incontro del torneo preolimpico di pallanuoto maschile a Trieste il Sudafrica per 22-3, volando in vetta alla classifica del proprio raggruppamento a pari punti con l’Olanda. Avversario ancor più modesto rispetto al Kazakistan ieri, il vero impegno sarà quello di domani: gli azzurri se la vedranno con la Spagna, non apparsa in formissima in questa prima parte di manifestazione.

L’Italia ha messo le cose in chiaro sin dal primo quarto. Dopo qualche minuto di studio, Nora ha sbloccato il risultato. Il momentaneo pareggio del Sudafrica è stato solo un leggero passaggio a vuoto: tra il 5′ e la fine del periodo sono arrivate altre quattro reti. Secondo e terzo quarto sono state davvero una passeggiata, chiusi con un 6-0 e 7-1. Nell’ultimo quarto la compagine guidata da Sandro Campagna è riuscita ad aumentare il parziale di scarto, mandando anche a segno tutti i giocatori di movimento, compreso Bodegas, ultimo a sbloccarsi ad un minuto dal termine. Miglior marcatore Alessandro Velotto, da segnalare che non è proprio sceso in acqua il capitano azzurro, Stefano Tempesti, sostituito al meglio da Marco Del Lungo.

Italia-Sudafrica 22-3

Italy: Tempesti , F. Di Fulvio 1, N. Gitto 2, Figlioli 1, Giorgetti 3, Bodegas 1, Velotto 4, Nora 3, C. Presciutti 2, S. Luongo 1, Aicardi 1, Baraldi 3, Del Lungo . Coach. Campagna

South Africa: Lewis , Card , Brown , Rumbelow , Downes , Schooling , Rabie 1, Rodda 1, Evezard 1, Purchase , Molyneux , Jagga , Madi . Coach. Martin

Referees: Koryzna (pol), Bouchez (fra)

Note:
Periods 5-1, 6-0, 7-1, 4-1
Attendance 800

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Lascia un commento

Top