Nuoto, Swim Open Stoccolma: tre vittorie per l’Italia! Sjoestroem show, Orsi lento

turrini-2.jpg

Mentre dalla Francia arriva la notizia della mancata qualificazione di Florent Manaudou alla gara individuale olimpica dei 100 stile libero – la faranno Jérémy Stravius e Clément Mignon – in Svezia l’Italia si gode tre vittorie e un podio allo Swim Open di Stoccolma, ma non riesce a lanciare segnali incoraggianti con Marco Orsi, solo ottavo in 50”25 (50”11 in batteria) nella prova regina vinta in 49”18 dal russo Andrey Grechin. Meglio del Bomber, già poco brillante due sabati fa a Milano con 49”75, fa Piero Codia, sesto in 49”97. Dal 19 al 23 aprile ci saranno gli Assoluti primaverili di Riccione con in palio Rio 2016. Come andrà lo scarico?

Tuttavia per i colori azzurri la giornata scandinava si archivia positivamente. Tre i successi – Federico Turrini nei 400 misti (4’17”45), Margherita Panziera nei 200 dorso (2’09”76) e Chiara Masini Luccetti nei 400 stile libero (4’11”64) – e un terzo posto, grazie a Matteo Milli nei 100 dorso (55”80). La 17enne turca di origine ucraina Viktoria Gunes è sesta nelle classifiche dei migliori tempi dell’anno con 2’23”97 nei 200 rana, mentre la padrona di casa Sarah Sjoestroem, fresca di 1’54”87 nei 200 sl e – soprattutto – di 55”68 nei 100 farfalla, si prende ulteriormente la scena con 24”22 nei 50 sl, cinque centesimi più lento del 24”17 di Austin con il quale già guida la graduatoria stagionale.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top