Nuoto: le classifiche dei migliori tempi mondiali stagionali tra le donne


cate campbell

Aspettando quello che accadrà nella piscina di Riccione, dal 19 al 23 aprile, e nei Trials americani, dal 26 giugno al 3 luglio, andiamo ad analizzare le classifiche mondiali del nuoto al femminile per ogni specialità in vista dell’appuntamento di Rio 2016, le cui gare sono previste dal 6 al 13 agosto.

STILE LIBERO

 

TOP 10 50 METRI

Tanta Australia nello stile libero veloce con Cate Campbell a capeggiare nelle classifiche dei 50 e 100 metri con tempi straordinari (23″84 e 52″38). Si preannuncia un grandissimo scontro con la sorella Bronte, campionessa del mondo in carica di Kazan 2015 e la svedese Sarah Sjöström desiderosa di fare l’en plein (50-100-200 metri).

Immagine

TOP 10 100 METRI

Immagine

TOP 10 200 METRI

Dalle 4 vasche inizia il regno del nuovo fenomeno del nuoto mondiale, vale a dire Katie Ledecky. La mezzofondista americana, in vista dei Giochi Olimpici di Rio, avrà un programma molto intenso, puntando non solo ai successi in questo stile ma anche nei misti per essere una sorta di “Michael Phelps” al femminile. Un programma ambizioso per l’atleta statunitense ma non impossibile per le sue qualità fuori dal comune che l’hanno portata già a scrivere pagine di record importanti. Nei 200 metri la sfida sarà appassionante. In questa gara, verosimilmente, si concentra il maggior numero di talenti della vasca mondiale: Ledecky, per l’appunto, Emma Mckeon, la citata Sjöström, Missy Franklin e la nostra Federica Pellegrini in cerca di un riscontro importante già da Riccione. Si preannuncia pertanto un’estate caldissima ed a beneficiarne sarà lo spettacolo.

Immagine

TOP 10 400 METRI

Immagine

TOP 10 800 METRI

Immagine

CLICCA SU PAGINA 2 PER LEGGERE LE MIGLIORI DEL DORSO

Lascia un commento

Top