Nuoto, Arena Pro Swim Series: a Mesa vincono bene Adrian, Phelps e Ledecky

Michael-Phelps-2-nuoto-foto-pagina-fb-phelps.jpg

L’ultima nottata della tappa di Mesa (Arizona) delle Arena Pro Swim Series 2016 ha regalato all’olimpionico di Londra Nathan Adrian il quarto posto mondiale stagionale nei 100 stile libero con un 48” netto (48”04 in batteria) che fa il paio con quello nuotato a inizio marzo da Florent Manaudou a Marsiglia. Come si sa, però, il francese non è riuscito a qualificarsi individualmente e, dunque, lo statunitense avrà un rivale in meno nella corsa al bis, complicata eccome nelle ultime settimane dal 47”04 – miglior tempo di sempre in tessuto – dell’australiano Cameron McEvoy.

Michael Phelps ha chiuso il suo weekend in crescendo e vince i 200 misti in 1’57”90: è terzo al mondo nel 2016 dietro ai giapponese Kosuke Hagino (1’55”07) e Hiromasa Fujimori (1’57”57). Ottavo crono all time per l’imprendibile Katie Ledecky negli 800 stile libero di cui detiene ovviamente il WR aggiornato a metà gennaio a 8’06”68: stanotte le lancette si sono fermate a 8’13”20, oltre 14 secondi in meno rispetto alla prima inseguitrice. 2’01”04 per Ryan Lochte nei 200 dorso, 14’53”12 (personal best) per Jordan Wilimovsky nei 1500 stile libero. Il 22enne americano è ora quinto al mondo nella specialità di Gregorio Paltrinieri, in cui ieri sera in Gran Bretagna il quasi 19enne Timothy Shuttleworth ha toccato in 14’55”23.

I RISULTATI COMPLETI DELL’ULTIMA SESSIONE DI FINALI A MESA

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Michael Phelps

Lascia un commento

Top