Mountain bike, Coppa del Mondo 2016: Fontana inizia con una top 10, dominio svizzero

Marco-Aurelio-Fontana-Mountain-Bike-Romeo-Deganello.jpg

Un autentico dominio svizzero a Cairns, in Australia. La prima tappa di Coppa del mondo nel cross country di mountain bike ha visto vincere lo svizzero Nino Schurter in una gara con sei svizzeri nei primi otto.

Schurter (Scott-Odlo) ha vinto la gara con soli 3” di vantaggio sul francese Maxime Marotte (Bh-Sr Suntour-Kmc). Terzo gradino del podio per Julien Absalon (BMC), connazionale di Marotte. Dalla quarta all’ottava posizione solo atleti svizzeri. Racchiusi in meno di un minuto hanno tagliato il traguardo in quest’ordine Fluckiger, Vogel, Forster, Stirnemann e Giger.

In nona posizione una buona notizia per l’Italia. Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing), infatti, ha conquistato un onorevole piazzamento tra i primi 10 alla prima uscita stagionale in Coppa del mondo. Dopo un inverno ai box e con il grande obiettivo delle Olimpiadi davanti, un risultato che può soddisfare l’azzurro in vista di Rio. Bene anche Luca Braidot, 14esimo, mentre Gerhard Kerschbaumer (Bianchi) ha chiuso 23esimo poco davanti ad Andrea Tiberi (Frm).

In campo femminile prova sottotono di Eva Lechner (Luna): oltre 6′ di ritardo e una 23esima posizione maturata nella fase centrale di gara. Dopo una prima sezione a ridosso delle migliori 10 ha perso contatto dalle zone alte della classifica scivolando nelle retrovie. La gara è stata vinta dalla danese Langvald davanti alla svizzera Indergand e l’australiana Henderson.

Ottima quinta posizione, tra gli Under 23, per il valtellinese Gioele Bertolini. Prestazione solida che conferma quanto di buono fatto nella stagione invernale nel ciclocross a rimarcare quanto, in futuro, possa diventare il punto di riferimento per il movimento italiano del fuoristrada. Vittoria per il neozelandese Gaze con i francesi Seigle e Carod a completare il podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Romeo Deganello

Lascia un commento

Top