Motomondiale, GP Argentina 2016, gara: Pawi vince sorprendendo tutti in Moto3, Locatelli 4°

CPsK_4-VAAAeKAe-1.jpg

Una gara a dir poco soprendente quella della Moto3, del secondo appuntamento stagionale del Mondiale 2016. Sulla pista di Termas De Rio Hondo umida in partenza  è il malese Khairul Idham Pawi, in sella alla Honda del Team Asia ed al suo quarto GP nel Motomondiale, a stupire partendo a fionda dal primo metro e vincendo con grande merito. Un coraggio leonino quello di Pawi che già si era messo particolarmente in luce nel corso del warm up ed in gara si è espresso in tutta la propria interezza. Un passo incredibile al di sotto dei 2′ quando gli altri giravano 4″ più lenti ha creato un gap incolmabile, nelle prime 7 tornate, di una ventina di secondi rispetto al primo degli inseguitori, lo spagnolo Jorge Navarro. Una giornata che poteva essere trionfale per la Malesia con Adam Norrodin in lotta per il secondo posto con Navarro, fino all’ultimo giro, ma, per una staccata azzardata, il rider della Honda è finito a terra riuscendo comunque a chiudere in undicesima posizione.

A seguito di ciò, è stato Brad Brinder su KTM a completare il podio distante 30″ dalla vetta e precedendo in un arrivo in volata assai serrato il nostro Andrea Locatelli, migliore degli italiani del Team Leopard e Joan Mir, suo compagno di squadra. Una corsa, per il resto, estremamente negativa per i nostri colori con il decimo posto finale di Niccolò Antonelli che perde la testa della classifica generale in favore di Binder e una prestazione incolore di Enea Bastianini (17esimo) e dei piloti dello Sky Racing Team giunti fuori dalla zona punti ( 18esimo Nicolò Bulega, 20esimo Romano Fenati e 29esimo Andrea Migno). Non è andato meglio Francesco Bagnaia, in sella alla Mahindra, a podio in Qatar, che ha chiuso in 23esima posizione.

ORDINE DI ARRIVO MOTO3

POS # PILOTA GAP
1
89
K. PAWI
41:35.452
2
9
J. NAVARRO
+26.170
3
41
B. BINDER
+30.060
4
55
A. LOCATELLI
+30.339
5
36
J. MIR
+30.506
6
76
H. ONO
+30.736
7
17
J. MCPHEE
+32.493
8
88
J. MARTIN
+40.596
9
84
J. KORNFEIL
+45.667
10
23
N. ANTONELLI
+45.893
11
7
A. NORRODIN
+46.173
12
58
J. GUEVARA
+51.434
13
20
F. QUARTARARO
+57.893
14
6
M. HERRERA
+1:05.983
15
65
P. OETTL
+1:08.426
16
11
L. LOI
+1:10.165
17
33
E. BASTIANINI
+1:11.664
18
8
N. BULEGA
+1:11.791
19
19
G. RODRIGO
+1:12.151
20
5
R. FENATI
+1:12.270
21
10
A. MASBOU
+1:12.382
22
64
B. BENDSNEYDER
+1:12.522
23
21
F. BAGNAIA
+1:18.884
24
98
K. HANIKA
+1:25.115
25
4
F. DI GIANNANTONIO
+1:31.975
26
95
J. DANILO
+1:38.400
27
24
T. SUZUKI
+1:38.784
28
43
S. VALTULINI
+1:39.051
29
16
A. MIGNO
+1:44.035
30
40
D. BINDER
+7.724
31
77
L. PETRARCA
+7.854
32
3
F. SPIRANELLI
+8.124
RT
44
A. CANET
36:13.965

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top