MotoGP: Spagna amuleto di Valentino Rossi, ma la vittoria manca dal 2009

Valentino-Rossi-MotoGP-FOTOCATTAGNI-2.jpg

Valentino Rossi ha bisogno disperatamente di una vittoria nel prossimo week-end del Motomondiale 2016. Il centauro di Tavullia deve mandare un segnale forte a Marc Marquez. Lo spagnolo sta già prendendo il largo in classifica, approfittando di cadute e svarioni dei suoi avversari. Quale migliore occasione per il Dottore se non quella di salire sul gradino più alto del podio nel GP di Spagna?

Pur essendo il circuito di casa di molto suoi rivali, storicamente la pista di Jerez de la Frontera si è rivelata spesso e volentieri alleata del pilota Yamaha. Ben 8 le vittorie conquistate dall’azzurro in 20 partecipazioni, sei giunte nella categoria regina (prima 500, poi MotoGP), una in 125, una in 250. Un dato significativo è che in 7 annate dove Rossi ha brillato nel GP di Spagna, è arrivato poi al trionfo iridato a fine stagione.

Dal 1997 al 2009, dal primo all’ultimo successo targato Rossi a Jerez, dalla 125 alla MotoGP. Tanti i km macinati, innumerevoli le vittorie. Un trionfo domenica servirebbe come il pane. L’ultima volta il predominio di Vale fu schiacciante. Il pilota Yamaha vinse dinanzi allo spagnolo Dani Pedrosa ed all’australiano Casey Stoner. Prima ancora, nel 2007, i battuti furono ancora una volta Pedrosa, e l’americano Colin Edwards. Tornando indietro nel tempo cambiano i nomi, ma non la sostanza. Nel 2005 la gara di Rossi fu spaziale. 8 i secondi di vantaggio sull’iberico Sete Girbernau, 16 su Marco Melandri. In sella alla Honda ufficiale arrivarono tre vittorie consecutive dal 2001 al 2003. I nomi dei piazzati hanno un tocco vintage, dallo spagnolo Alex Crivillè all’australiano Troy Bayliss, passando per Max Biaggi e gli sfortunati nipponici Norifumi Abe e Daijiro Kato.

Da sottolineare anche i podi raccolti da Rossi in Spagna, ben 5 senza considerare le vittorie. L’ultimo nella passata stagione. Concluse al terzo posto, raggiungendo il 200° podio nella sua straordinaria carriera.

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top