MotoGP, GP Spagna 2016, Lorenzo: “Colpa della gomma”. Marquez: “Ho preferito tenere la posizione”

Lorenzo-FOTOCATTAGNI.jpg

Jorge Lorenzo se la prende con le gomme. Lo spagnolo della Yamaha, giunto secondo dietro a Valentino Rossi, crede che a Jerez le Michelin lo abbiano frenato in modo decisivo: “Il passo gara inizialmente è stato buono, Rossi nei primi giri era un pelo più rapido. A metà gara stavo mantenendo le distanze poi all’improvviso, a centro rettilineo, la gomma cominciava a slittare come fosse un pneumatico da bagnato. Senza questo problema penso che avrei potuto vincere con margine”.

Ai microfoni di SkySport, il maiorchino ribadisce: “Rossi all’inizio era veloce, quando ho rimontato la gomma mi faceva spinning in rettilineo, dovevo tenere l’80% del gas, senza quel problema potevo vincere con distacco, quando succedono queste cose strane è meglio finire la gara. Colpa mia o della gomma? Della gomma, spero che la Michelin ora capisca il problema e la sistemi per tutti. Se lo spinning non si ferma quando scali la marcia in quarta, quinta e sesta la cosa diventa preoccupante”.

Il connazionale del Campione in carica e attuale leader del Mondiale, Marc Marquez, terzo con la sua Honda “birichina”, conferma che anche per lui non c’è stata possibilità di attacco: “Fin dall’inizio ho capito che il nostro passo non era buono ed ho provato a spingere, ma quando ho visto che slittavo mi sono accontentato, ho preferito tenere la posizione e sono contento di aver mantenuto il comando del Mondiale davanti ai miei tifosi”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

giuseppe.urbano@oasport.it

Lascia un commento

Top