MotoGP, GP Argentina 2016 – DIRETTA LIVE gara: LORENZO OUT. Vince Marquez, secondo Rossi. Suicidio Ducati

Valentino-Rossi-3-FOTOCATTAGNI.jpg

Buonasera appassionati dei motori e benvenuti alla Diretta Live del secondo appuntamento del Mondiale Moto GP dall’Argentina. Incognita gomme e anche possibile pericolo pioggia per un GP che si prospetta essere ampiamente spettacolare e che vede in prima fila i tre rivali per il titolo mondiale: Marc Marquez, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Attenzione però anche alle Ducati di Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone che puntano entrambe a salire sul podio. Semaforo verde alle ore 21.00. Buon diverimento

LA GRIGLIA DI PARTENZA

Vi ringraziamo e chiudiamo il nostro Live con la vittoria di Marc Marquez davanti a Rossi e Pedrosa. Clamoroso suicidio della Ducati all’ultimo giro con Iannone che finisce a terra insieme a Dovizioso all’ultima curva

20/20: Vince Marquez e a questo punto Valentino Rossi ringrazia e chiude al secondo posto. Terzo finisce dunque Dani Pedrosa, a cui viene regalato un podio

20/20: FUORI LE DUE DUCATI! PAZZESCO FINALE CON IANNONE CHE CENTRA IN PIENO DOVIZIOSO ALL’ULTIMA CURVA

19/20 DOVIZIOSOOOOO!!! Pazzesco sorpasso di Andrea Dovizioso che supera sia Iannone che Rossi e si porta alle spalle di Marquez. Iannone è davanti a Rossi. Inizia l’ultimo giro

18/20: Marquez in solitaria, mentre è lotta tra i tre italiani per il podio.

17/20: CADUTO VINALES!!!! Parte via l’anteriore allo spagnolo che getta al vento l’occasione di salire sul podio. Dietro a Marquez ci sono due italiani, Rossi e Iannone

17/20: alza bandiera bianca probabilmente Andrea Dovizioso che non riesce a tenere il ritmo degli altri tre.

16/20: sembra migliorare i suoi tempi Rossi, ma ormai Vinales e le due Ducati sono attaccati. Quattro giri di grandissima lotta

15/20: Rossi in netta difficoltà. Rischia anche di non salire sul podio anche perché dietro Vinales e le due Ducati si avvicinano sempre di più. Sfortunatissimo Redding che deve ritirarsi per un problema tecnico alla sua moto, mettendo fine ad un’ottima gara

14/20: Marquez ha praticamente vinto il GP dell’Argentina. Invece alle sue spalle si forma un gruppetto di quattro piloti che lotteranno per gli altri due piazzamenti sul podio. Rossi, Vinales, Dovizioso e Iannone.

13/20: continua a girare velocissimo Marquez e il distacco di Rossi sale ad oltre cinque secondi. Otto decimi il vantaggio di Valentino su Vinales

12/20: Marquez continua ad allungare su Rossi (staccato di oltre 4 secondi), mentre Vinales si avvicina. Dovizioso e Iannone lottano per la quarta e quinta posizione. Bagarre anche tra Pedrosa e Redding

11/20: Valentino non riesce a girare come prima e ha perso tantissimo da Marquez, che probabilmente ipoteca la vittoria. Rossi deve stare attento al ritorno anche di Vinales. Situazione difficile per il Dottore

11/20: Marquez esce meglio dal pit stop e sfrutta anche l’inserimento di Rabat tra lui e Rossi per allungare. Quarta piazza per Vinales e poi dietro le due Ducati di Dovizioso e Iannone

10/20: sorpassi e controsorpassi tra i due piloti di testa, che hanno deciso di proseguire e non cambiare ancora la moto. Entreranno ora entrambi. Quasi contatto.

10/20: finisce lungo Valentino in staccata e Marquez ne approfitta subito. Intanto entrano i primi piloti a cambiare le moto

9/20: ROSSI IN TESTA. Gran sorpasso di Valentino su Marquez, che aveva perso il posteriore. Intanto anche Vinales supera i due ducatisti.

7/20: giro veloce di Rossi che si attacca a Marquez. Prepariamoci ad un duello straordinario tra i due rivali

6/20: sempre Marquez in testa davanti a Rossi, poi grandissima battaglia tra Iannone e Dovizioso. Una bagarre che aiuta Marquez e Rossi ad allungare e a Vinales di avvicinarsi al podio

5/20: CADUTA DI JORGE LORENZO, che tocca di poco l’esterno in una curva e scivola sul tracciato ancora umido in quella zona. Esce di scena uno dei grandi protagonisti

4/20: sorpasso di Valentino ai danni di Dovizioso, ma Marquez continua ad aumentare il proprio vantaggio.

2/20: problemi per Jorge Lorenzo che perde terreno dai primi. Intanto in testa si porta Marquez, seguito da Iannone e poi da Rossi

1/20: grande partenza per Andrea Dovizioso che sfrutta le incertezze di Marquez e Lorenzo e si porta in testa. Lo segue Valentino Rossi. Contatto invece tra Andrea Iannone e Dani Pedrosa che perdono qualche posizione

Giro di ricognizione. Ormai ci siamo

20.55: cinque minuti al semaforo verde. Il cambio gomme avverrà a metà gara dopo il decimo giro e i piloti hanno tre giri di tempo per farlo.

20.50: Dieci minuti alla partenza. Tutti i piloti sulla griglia. Grande incognita del “Flag to Flag” una sorte di pit stop per i piloti a metà gara. Una decisione presa dalla direzione gara dopo i numerosi problemi per il deterioramento delle gomme e lo scoppio di quella di Redding nelle libere.

 

Clicca F5 per aggiornare la pagina 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top