Moto3, DIRETTA LIVE GP Spagna 2016: Binder precede un super Bulega. 3° Bagnaia

Nicolò-Bulega-Libera-4.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live del Gran Premio di Spagna a Jerez, classe Moto3. C’è grande attesa per il 16enne Nicolò Bulega (Ktm Sky VR46), che per la prima volta in carriera scatterà dalla prima fila. Sono tanti gli italiani in grado di puntare alla vittoria: Niccolò Antonelli, Francesco Bagnaia, Enea Bastianini ed anche Romano Fenati, sebbene l’abruzzese dovrà compiere una grande rimonta dalla nona piazza. I rivali più pericolosi per i centauri del Bel Paese saranno il sud-africano Brad Binder (Ktm Red Bull Ajo) e lo spagnolo Jorge Navarro (Honda Estrella Galicia), tra i favoriti in ottica Mondiale e fin qui più costanti rispetto ai nostri portacolori. Si annuncia una gara equilibratissima, con buone probabilità che si decida in volata. Appuntamento alle 11.00 per il semaforo verde: buon divertimento!

Clicca F5 per aggiornare la pagina

Vince Brad Binder. 2° Bulega dopo due sorpassi pazzeschi su Bagnaia e Navarro. Questo ragazzo è un fenomeno. 3° Bagnaia, 4° Navarro, 7° Fenati, 8° Bastianini. Binder è in fuga nel Mondiale! Grazie per averci seguito, appuntamento alle 14 con la MotoGP.

Ultimo giro: Binder verso la prima vittoria in carriera, Navarro, Bagnaia e Bulega per il secondo posto.

-2: Binder con 1.6 su Navarro, Bagnaia e Bulega, che è tornato a girare forte.

-3: è fatta per Binder, 9 decimi su Navarro, che si gioca il secondo posto con Bagnaia.

-4: Navarro prova a ricucire su Binder. 3° Bagnaia, che ora fa fatica. Si stacca Bulega, quarto.

-5: Binder superiore, ha già guadagnato mezzo secondo sugli inseguitori.

-6: Binder al comando. Navarro allarga e Bagnaia si prende la seconda posizione. 4° Bulega, che fatica. 5° Fenati a 7 secondi.

-7: Navarro, Binder, Bulega, Bagnaia. Bulega fa fatica a tenere il passo dei primi due e sembra fare da tappo a Bagnaia.

-8: sportellata di Navarro a Bagnaia, che retrocede in quarta piazza. Manovra durissima dello spagnolo.

-9: Binder supera Bulega ed è terzo. Bagnaia al comando, poi Navarro.

-10: Bagnaia sembra che stia controllando in scia a Navarro. Bulega e Binder sono rientrati. In quattro davanti a giocarsi la vittoria.

-11: a terra Niccolò Antonelli, che dice addio al Mondiale. Bulega perde terreno da Navarro e Bagnaia, Binder lo ha ripreso.

-12: Binder a soli 1.2 da Bulega. Davanti sempre Navarro. 7° Bastianini, 8° Fenati, 9° Migno.

10° giro/23: attenzione, Binder va a prendere i primi 3. Ora è a 3 secondi, ma guadagna 4-5 decimi a giro.

9° giro/23: Binder pazzesco, in nove giri da ultimo a quarto! Il sud-africano sta volando.

8° giro/23: Bagnaia sopravanza Bulega ed è secondo. Davanti sempre Navarro.

7° giro/23: Binder è già settimo! Eccezionale. Molto male Fenati e Bastianini.

6° giro/23: Navarro si riporta in testa davanti a Bulega e Bagnaia. 4° Fenati a 3.3, poi Oettl, Mir, Bastianini e un incredibile Binder. 25° Antonelli.

5° giro/23: Binder scatenato. Partito ultimo, il sud-africano è undicesimo. Intanto Bulega sorpassa Navarro: è al comando!

4° giro/23: Bulega attacca Bagnaia ed è secondo.

4° giro/23: sembra ormai un discorso a 3 per la vittoria. Navarro, Bagnaia e Bulega incollati, Fenati a 2 secondi. 8° Bastianini, Binder 13°. 27° Antonelli.

3° giro/23: scappano in 3. Navarro fa la differenza, solo Bagnaia e Bulega tengono il passo. Fenati è già staccato di 1.5 secondi.

2° giro/23: Navarro precede Bagnaia, Bulega. Fenati è quarto e prova a ricucire un gap di 9 decimi. 7° Bastianini, Binder è già quindicesimo! Antonelli 33°, gara compromessa per lui dopo la partenza dai box.

1° giro/23: Navarro davanti a Bagnaia, Bulega, Mir, Fenati e Bastianini. Out Quartararo.

11.01: si spegne la moto di Antonelli, partirà dalla pit-lane…

10.59: giro di ricognizione.

10.58: saranno 23 i giri da percorrere.

10.51: subito una sorpresa. Il sud-africano Brad Binder, leader del Mondiale, partirà ultimo per mappatura irregolare.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top