Moto2, GP di Spagna 2016: Rins spera nel bis, Zarco vuole riprendersi la testa della classifica. Corsi e Morbidelli per un podio

ZARCO-2-FOTOCATTAGNI.jpg

Jerez de la Frontera abbraccia il circus del Motomondiale. Si ritorna finalmente in Europa con il GP di Spagna 2016. Nel prossimo week-end i centauri delle tre categorie di appartenenza si daranno battaglia sullo storico circuito iberico. Uno degli innumerevoli padroni di casa al via, Alex Rins, cercherà di ripetere la grande prestazione del recente GP delle Americhe. Il pilota Kalex-Paginas Amarillas vuol dare continuità al risultato ottenuto 15 giorni fa dinanzi al suo pubblico.

Dovrà vedersela in primis con Johann Zarco. Il detentore del titolo spingerà a tutta per riportare la sua Kalex-Ajo Motorsport in testa al Mondiale. Il francese, dopo l’avvio da dimenticare in Qatar, ha trovato per due volte consecutive la via del podio, recuperando i punti persi nel GP d’apertura.

E’ proprio il podio il risultato che cercheranno gli azzurri Franco Morbidelli (Kalex-Estrella Galicia), Simone Corsi (Speed up) e Lorenzo Baldassarri (Kalex-Forward Team). Quest’ultimo, dopo il brutto infortunio che ne ha fortemente condizionato i primi Gran Premi stagionali, è chiamato a dimostrare tutto il suo talento e le sue potenzialità.

Occhi puntati infine sul britannico Sam Lowes (Kalex-Federal Oil Gresini), brillante secondo ad Austin, e sullo svizzero Thomas Luthi (Kalex-Garage Plus), sempre pericoloso grazie alla sua esperienza.

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top