Moto 3, GP Argentina 2016 – DIRETTA LIVE gara: Pawi stupisce, italiani indietro

Fenati-2015-Misano-01-FOTOCATTAGNI.jpg

Benvenuti amici alla Diretta Live della seconda prova del Mondiale di Moto 3, il GP d’Argentina. Dopo la straordinaria vittoria di Niccolò Antonelli in Qatar e la grande prestazione dei piloti azzurri, anche in terra sudamericani ci aspettiamo grandi cose dai nostri giovani piloti. In pole però c’è il sudafricano Brad Binder, secondo nella gara d’esordio, ma alle sue spalle c’è un agguerritissimo Romano Fenati. Quinto il compagno di squadra Nicolò Bulega, che cerca il primo podio in carriera, ma attenzione anche ad Enea Bastianini e Niccolò Antonelli che partono rispettivamente settimo ed ottavo. Semaforo verde alle ore 18.00, buon divertimento.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

Clicca F5 per aggiornare la pagina

Il malese Pawi trionfa davanti a Navarro. Noruddin cade all’ultima curva e regala il podio a Binder. 4° Locatelli, al miglior piazzamento in carriera. 10° Antonelli, 17° Bastianini, 18° Bulega, 20° Fenati. Giornata negativa per gli italiani. Senza adattabilità al meteo ed alla pioggia, non sarà facile puntare al Mondiale. Grazie per averci seguito e buona serata. Appuntamento alle 21 con la MotoGP.

-1: iniziato l’ultimo giro. Passerella per Pawi, Navarro e Noroddin si giocano il secondo posto.

-2: caduto lo spagnolo Canè. La moto resta in mezzo alla pista! Antonelli è sempre 11° perché nel frattempo è stato risuperato da Kornfeil.

-3: Locatelli indomito, è quarto.

-4 giri: Noroddin continua a tallonare Navarro per la seconda piazza. Antonelli supera Kornfeil e Guevara: è 11°. Non potrà fare di più: deve recuperare 9 secondi a MchPhee, decimo.

-5 giri: Pawi guadagna un secondo secco su Navarro nell’ultima tornata! Una gara da fenomeno per il malese.

-6 giri: se non commetterà errori, Pawi conquisterà la prima gara della sua carriera. Navarro e Noroddin per la seconda piazza. Antonelli può ambire al massimo all’undicesima piazza, salvo errori di chi lo precede. Fenati, Bulega e Bastianini sono lontani dalla zona punti. Gli italiani si confermano in difficoltà in condizioni da bagnato o comunque da asfalto ibrido.

14° giro/21: Pawi ha 22 secondi e mezzo su Navarro e sul connazionale Noroddin. Grande Locatelli, è quarto, ma il podio è lontano 7 secondi. Sempre 13° Antonelli.

12° giro/21: Antonelli sta per riprendere Kornfeil e Guevara per l’undicesima posizione. Pawi continua a macinare giri veloci, altro che amministrare….

11° giro/21: Pawi comanda con 20.8 su Navarro e Noroddin. Binder quarto a 27 secondi! 10° Locatelli, 13° Antonelli.

10° giro/21: Antonelli recupera una posizione ed è 13°. 20° Fenati, che non riesce a cambiare passo. 23° Bulega, addirittura 26° Bastianini.

9° giro/21: Pawi ora sembra essersi calmato e non guadagna ulteriormente su Navarro, sempre 20 secondi. Antonelli ora inizia a macinare buoni tempi, serve una rimonta rabbiosa. E’ 14°.

8° giro/21: Pawi con 20 secondi di vantaggio su Navarro. 3° Noroddin, 4° Binder. 9° Locatelli, 14° Antonelli, 21° Fenati, 23° Bastianini. Oggi gli azzurri rischiano di perdere punti pesanti.

7° giro/21: sta risalendo il sud-africano Brad Binder (Ktm), è quinto. 3° Navarro, mentre Loi, con gomme rain ormai usurate, perde terreno. Attenzione, ricomincia a piovigginare!

6° giro/21: Pawi in 6 giri ha guadagnato 17 secondi su Loi!!! La Malesia sogna ad occhi aperti, anche Noroddin è terzo. Italiani in barca per ora. 9° Locatelli, 15° Antonelli.

5° giro/21: arriva l’informazione che Pawi sta volando con le gomme slick! Pazzesco! 12 secondi su Loi.

4° giro/21: Pawi mostruoso! 9 secondi su Loi, il malese guadagna più di 2 secondi al giro! 3° Noroddin a 13 secondi. Seguono Canet, Ono e Navarro. 8° Locatelli, migliore italiano. 16° Antonelli, 19° Fenati, 20° Bulega.

3° giro/21: la pista si sta asciugando, ma per ora continuano a fare la differenza le gomme da bagnato. Pawi sta volando! 5 secondi di margine su Loi. Gara compromessa per Fenati, Antonelli e Bastianini, lontanissimi oltre la 15ma posizione.

2° giro/21: Pawi guida con 2.8 su Loi ed oltre 7 su Noroddin. 4° Locatelli con le slick. 17° Antonelli, 18° Bastianini, 19° Fenati.

18.03: partiti! Il malese Pawi precede il belga Loi. Entrambi con gomme rain. Fenati precipita al 19° posto con le slick.

17.58: iniziato il giro di ricognizione.

17.57: tutti i big partiranno con le gomme da asciutto. Attenzione però, l’asfalto è ancora umido in diversi tratti.

17.53: anche Locatelli orientato per gli pneumatici slick.

17.52: Niccolò Antonelli a Sky: “Forse monterò gomme da asciutto”:

17.50: dichiarata gara bagnata. La pista è molto umida in alcuni tratti, asciutta in altri. Si prospetta una gara lotteria.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top