La diffusione del gioco online nel 2015 in Italia

casino-on-line.jpg

La diffusione del gioco online nel 2015 in Italia

In Italia continua a prendere piede il discorso relativo al gioco online e alle scommesse sportive. I dati che sono stati pubblicati nelle scorse settimane sul Sole 24ore mostrano come il nostro sia un Paese dove il gioco e lo sport vengono presi molto sul serio e sono anche capaci di creare un volume d’affari molto importante. Abbiamo visto che i dati che riguardano il gioco online e quello live sono in aumento nell’ultimo anno. Il 2015 infatti segna un grande ritorno in ottica di scommesse sportive di casinò online. Questo è dovuto in larga parte a un campagna pubblicitaria mirata e ben profilata, da una parte e all’innovazione tecnologica delle app che consentono ad un numero sempre maggiori di utenti di poter giocare direttamente dal proprio smartphone. Questo tipo di discorso è facilmente verificabile se andiamo a prendere i dati pubblicati per il 2015.

La mappatura effettuata dal Cnr di Pisa, che esegue uno studio statistico sul fenomeno del gioco ormai da diversi anni, ci dice che nel nostro Paese tra il 2010 e il 2015 sono stati spesi diversi milioni di euro per il gioco. E’ un dato che interesse tutte le realtà, dalle grandi città ai piccoli centri. Lombardia, Lazio e Campania, si attestano come le regioni più virtuose. Emergono da questi dati delle realtà abbastanza evidenti e ci sono regioni dove la spesa è maggiore rispetto ad altre. Il 2015 in particolare ha segnato un dato interessante anche il discorso legato ai casinò online che si confermano come uno dei settori maggiormente virtuosi e in ripresa, stando ai dati che sono emersi. Addirittura si segnala anche una crescita della spesa per quanto riguarda il gioco online, visto che durante il mese di gennaio 2015 sono stati giocati 33 milioni di euro. E’ un singolo dato che messo a confronto con quello del 2014 registra un aumento percentuale del 35%, quindi questo determina il fatto che c’è stato un grande ritorno per il gioco in Italia. L’attenzione era piuttosto evidente già da tempo, ma questo dato si afferma e solidifica uno stile di vita, che per molti utenti è ormai abituale.

I casinò online in questo periodo si sono attrezzati a dovere, da un punto di vista tecnologico, andando incontro ai desideri degli utenti che privilegiano il gioco da mobile con tablet e smartphone. Questo cambio di guardia è stato raccolto dai siti online visto che ormai il gioco digitale viene maggiormente effettuato da questo tipo di dispositivi. Per quanto riguarda le cifre invece, ci sono almeno 16 milioni di giocatori nel 2015 in Italia. Gli uomini tra i 19 e i 65 anni giocano maggiormente, ma anche le donne secondo queste statistiche sono in rimonta.

Lascia un commento

Top