Judo, Grand Slam Baku: quattordici azzurri convocati, punti pesantissimi per Rio 2016

Judo-Edwige-Gwend-EJU.jpg

Terzultimo appuntamento valido per le qualificazioni olimpiche ai Giochi di Rio 2016, il Grand Slam di Baku si terrà nel week-end del 6-8 maggio. Nella capitale dell’Azerbaijan saranno in palio ben 500 punti per i medagliati d’oro di ciascuna categoria, con i secondi classificati che ne otterranno 300 ed i medagliati di bronzo che se ne vedranno attribuiti 200. Successivamente saranno in programma solamente altri due tornei, Grand Prix Almaty , in Kazakistan, dal 13 al 15 maggio, ed il World Masters di Guadalajara, in Messico, riservato ai migliori sedici di ciascuna categoria (salvo defezioni).

Tornando al Grand Slam di Baku, l’Italia si presenterà con i suoi migliori quattordici elementi al netto degli infortunati e della squalificata Assunta Galeone, che potrà tornare alle gare solamente ad Alamty. I convocati sono praticamente gli stessi degli ultimi Campionati Europei, con l’aggiunta di Matteo Marconcini, che affiancherà Antonio Ciano tra gli 81 kg, e Walter Facente, che farà il suo ritorno tra i 90 kg dopo il nuovo infortunio.

In base alle iscrizioni attuali, a Baku è prevista la partecipazione di 528 atleti (334 uomini e 194 donne) provenienti da 83 Paesi.

CONVOCATI

Uomini: Carmine Di Loreto (60 kg), Elio Manzi (60 kg), Fabio Basile (66 kg), Elio Verde (66 kg), Antonio Esposito (73 kg), Enrico Parlati (73 kg), Antonio Ciano (81 kg), Matteo Marconcini (81 kg), Walter Facente (90 kg), Domenico Di Guida (100 kg) .

Donne: Valentina Moscatt (48 kg), Odette Giuffrida (52 kg), Maria Centracchio (57 kg), Edwige Gwend (63 kg).

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top