Judo, Europei 2016: Van Snick si conferma campionessa delle 48 kg, Moscatt quinta

Judo-Charline-Van-Snick-EJU.jpg

Si sono aperti quest’oggi i Campionati Europei di judo 2016, organizzati presso la città russa di Kazan’, prova valida anche per le qualificazioni olimpiche a Rio 2016. Nella prima giornata sono state assegnate le medaglie di quattro categorie di peso, tre femminili (48 kg, 52 kg e 57 kg) e due maschili (60 kg e 66 kg).

48 KG

Valentina Moscatt (48 kg) è stata la miglior interprete italiana del settore femminile: l’azzurra ha subito sconfitto con uno shido al golden score l’israeliana Noa Minsker, qualificandosi ai quarti di finale. Moscatt ha poi affrontato la numero uno del tabellone e due volte campionessa europea, l’ungherese Éva Csernoviczki, reduce dalla vittoria sula giovane belga Anne-Sophie Jura grazie a due penalità. La magiara si è imposta per ippon, relegando Moscatt al tabellone dei ripescaggi, dove avrebbe successivamente incrociato la russa Nataliya Kondratyeva, battuta a sua volta dalla turca Dilara Lokmanhekim.

Ai ripescaggi, Valentina ha superato con uno shido al golden score la padrona di casa russa Kondratyeva, oltretutto recentemente coinvolta in un caso riguardante l’uso di meldonium insieme ad altri cinque connazionali, ma ha poi sprecato tutto proprio al momento di combattere per la medaglia: un hansoku-make (squalifica) ha regalato il podio alla rumena Monica Ungureanu, ponendo fine ad un incontro molto equilibrato.  Insieme a quest’ultima, sale sul terzo gradino del podio la turca Dilara Lokmanhekim, vincitrice con due shido sull’ungherese Reka Pupp.

Come da pronostico, la finale ha messo di fronte le due grandi rivali europee della categoria di peso più bassa: la belga Charline Van Snick e l’ungherese Éva Csernoviczki. Come nella finale della passata edizione a Baku, ad avere la meglio è stata la prima, già medagliata olimpica a Londra 2012, che si è imposta con uno yuko ed un waza-ari. Per Van Snick le medaglie continentali sono oramai cinque (due ori, due argenti ed un bronzo), mentre la magiara raggiunge quota nove, con i due titoli del 2013 e del 2014 che si uniscono a quattro argenti e tre bronzi.

-48 kg
1. VAN SNICK, Charline (BEL)
2. CSERNOVICZKI, Eva (HUN)
3. LOKMANHEKIM, Dilara (TUR)
3. UNGUREANU, Monica (ROU)
5. MOSCATT, Valentina (ITA)
5. PUPP, Reka (HUN)
7. KILIC, Nazlican (TUR)
7. KONDRATYEVA, Nataliya (RUS)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: EJU

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top