Judo, Europei 2016: leggendaria Émane, quinto titolo europeo. Regina delle 70 kg

Judo-Gévrise-Emane.jpg

Proseguono quest’oggi a Kazan’, in Russia, i Campionati Europei di judo 2016, appuntamento che assegna le medaglie continentali ma anche punti pesanti per le qualificazioni olimpiche a Rio 2016 (400 punti ai vincitori delle medaglie d’oro). Nella seconda giornata erano impegnate quattro categorie di peso, due per le donne ( 63 kg e 70 kg) ed altrettante per gli uomini (73 kg ed 81 kg).

70 KG

E sono cinque. Già detentrice del titolo mondiale della categoria 70 kg, il terzo della carriera, la trentatreenne francese Gévrise Émane è tornata sul tetto d’Europa per la quinta volta in carriera, arrivando a quota tredici medaglie continentali tra prove individuali ed a squadre. La veterana non vinceva a livello europeo da quattro anni, quando si impose nella categoria 63 kg, proprio prima di vincere il bronzo olimpico a Londra 2012. L’ultimo titolo europeo nella categoria 70 kg risaliva invece al 2007, quando trionfò sui tatami di Belgrado.

Vincitrice per ippon dei suoi primi due incontri, Émane ha sfidato in semifinale la vincitrice delle ultime tre edizioni degli Europei, la numero uno mondiale Kim Polling. L’olandese non è però riuscita ad avere la meglio sulla campionessa mondiale, venendo sconfitta per yuko. La fuoriclasse francese ha così disputato la finale contro un’altra olandese, Esther Stam, oramai passata sotto i colori della Georgia e già sorprendente nel raggiungere questo risultato. Émane ha mostrato sin dall’inizio la propria superiorità nei confronti di un’avversaria dolorante ad una spalla, fino a quando la francese non ha messo a segno un waza-ari e chiuso la pratica sul successivo osaekomi (waza-ari awasete ippon): per la Francia arriva così il terzo titolo della rassegna, dopo quelli ottenuti ieri da Walide Khyar (60 kg) ed Automne Pavia (57 kg).

Dopo la sconfitta in semifinale, forse demotivata dall’impossibilità di ottenere un quarto titolo consecutivo, Kim Polling ha ceduto anche nel match per la medaglia di bronzo alla giovane ungherese Szabina Gercsák, atleta che vanta un invidiabile palmarès nelle categorie cadetti e junior, che si è imposta per ippon. Oltre alla medaglia d’oro, la Francia ha ottenuto anche il bronzo con Fanny-Estelle Posvite, che ha sconfitto per waza-ari la britannica Sally Conway.

-70 kg
1. EMANE, Gevrise (FRA)
2. STAM, Esther (GEO)
3. GERCSAK, Szabina (HUN)
3. POSVITE, Fanny Estelle (FRA)
5. CONWAY, Sally (GBR)
5. POLLING, Kim (NED)
7. BERNABEU, Maria (ESP)
7. GRAF, Bernadette (AUT)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top