Judo, European Cup Junior: Simeoli batte Pedaletti a Lignano, Italia prima

Judo-Nadia-Simeoli.jpg

Di fronte al pubblico amico di Lignano Sabbiadoro, l’Italia ha chiuso al primo posto nel medagliere della European Cup Junior, con tre medaglie di ogni coore, per un totale di nove podi. Dopo i successi ottenuti ieri da Andrea Carlino (55 kg) e Manuel Lombardo (60 kg), è stata Nadia Simeoli (63 kg) a salire sul gradino più alto del podio: la sedicenne, già vincitrice di un torneo del circuito cadetti, ha iniziato il proprio percorso contro la svizzera Carina Hildbrand, battuta per uno shido dopo che entrambe le atlete avevano messo a segno uno yuko, per poi infliggere due ippon a Chiara Cacchione ed alla polacca Barbara Kulik. In semifinale, Simeoli ha approfittato del forfait della brasiliana Yanka Pascoalino, mentre una finale tutta azzurra l’ha vista prevalere per una penalità di differenza su Elena Pedaletti.

Nella categoria 70 kg, dove va segnalato anche il settimo posto di Eleonora Ghetti, è stata Alice Bellandi a raggiungere la finale, venendo però sconfitta per ippon in meno di un minuto dalla francese Marina Olarte.

Al maschile, Davide Pozzi ha ottenuto l’argento della categoria 100 kg, sconfitto per ippon solamente dal brasiliano Leonardo Gonçalves. Nella categoria 81 kg, Lorenzo Rigano ha conquistato il bronzo superando un altro brasiliano, Luanh Rodrigues, con un waza-ari ed un definitivo ippon. Infine, vanno segnalati i tre settimi posti di Salvatore D’Arco (81 kg), Alessandro Graziano ed Andrés Felipe Moreno (entrambi +100 kg).

RISULTATI

Clicca qui per i risultati della prima giornata

MASCHILI

-81 kg
1. MAJDOV, Nemanja (SRB)
2. DRUZETA, Dominik (CRO)
3. EGUTIDZE, Anri (POR)
3. RIGANO, Lorenzo (ITA)
5. FERREIRA, Giovani (BRA)
5. RODRIGUES, Luanh (BRA)
7. D ARCO, Salvatore (ITA)
7. SONERUD, Julius (SWE)

-90 kg
1. OZIMEK, Jakub (POL)
2. VASIAN, Ionut (ROU)
3. KORDELY, Peter (HUN)
3. PETGRAVE, Jamal (GBR)
5. ISLAMHANOV, Sulejman (AUT)
5. LACKOVIC, Narsej (SLO)
7. BERENYI, Bence (HUN)
7. FRANCINI, Henrique (BRA)

-100 kg
1. GONCALVES, Leonardo (BRA)
2. POZZI, Davide (ITA)
3. MAJOWSKI, Dominik (POL)
3. SZCZUROWSKI, Kacper (POL)
5. DJINOVIC, Filip (SRB)
5. KUNSZABO, Luca (ROU)
7. FABOS, Kristof (HUN)
7. KONCZ, Botond (ROU)

+100 kg
1. CULUM, Zarko (SRB)
2. SADIKOVIC, Harun (BIH)
3. CHELARU GRIGORAS, Irinel Vasile (ESP)
3. WACZULIK, Richard (HUN)
5. MARINIC, Enej (SLO)
5. ROCHA, Matheus (BRA)
7. GRAZIANO, Alessandro (ITA)
7. MORENO, Andres Felipe (ITA)

FEMMINILI

-63 kg
1. SIMEOLI, Nadia (ITA)
2. PEDALETTI, Elena (ITA)
3. PASCOALINO, Yanka (BRA)
3. URAGUTI, Alana (BRA)
5. ISENKO, Anna (POL)
5. KULIK, Barbara (POL)
7. AWITI ALCARAZ, Prisca (GBR)
7. BOLANDER, Cecilie (NOR)

-70 kg
1. OLARTE, Marina (FRA)
2. BELLANDI, Alice (ITA)
3. KUKA, Loriana (SUI)
3. POLLERES, Michaela (AUT)
5. BERGER, Sophie (BEL)
5. WILLEMS, Gabriella (BEL)
7. GHETTI, Eleonora (ITA)

-78 kg
1. KULAGA, Paula (POL)
2. DUCHENE, Morgane (FRA)
3. KRALJIC, Tamara (SLO)
3. TOTH, Fanni (HUN)
5. MAZILU, Alexandra (ROU)
5. PALIANO, Gabriela (BRA)
7. TORKAR, Urska (SLO)

+78 kg
1. TOLOFUA, Julia (FRA)
2. KARPATI, Emese (HUN)
3. FURTADO, Ellen (BRA)
3. KYRYCHENKO, Vasylyna (UKR)
5. FORMELA, Anita (POL)
5. TYMANN, Daria (POL)
7. BAUERNFEIND, Jana (GER)
7. MIOCIC, Zrinka (CRO)

MEDAGLIERE

Nation 1st place 2nd place 3rd place 5th place 7th place
1. Italy (ITA) 3 3 3 5 7
2. Slovenia (SLO) 3 0 3 3 2
3. France (FRA) 2 2 3 1 0
4. Poland (POL) 2 0 2 4 0
5. Serbia (SRB) 2 0 1 1 0
6. Brazil (BRA) 1 2 7 6 1
7. Croatia (CRO) 1 1 0 0 1
8. Bosnia-Herzegovina (BIH) 1 1 0 0 0
9. Spain (ESP) 1 0 2 0 1
10. Hungary (HUN) 0 4 3 0 3
11. Romania (ROU) 0 1 0 2 3
12. Israel (ISR) 0 1 0 1 1
13. Argentina (ARG) 0 1 0 0 0
14. Switzerland (SUI) 0 0 2 1 2
15. Belgium (BEL) 0 0 1 4 1
16. Austria (AUT) 0 0 1 2 1
17. Great Britain (GBR) 0 0 1 1 1
17. Germany (GER) 0 0 1 1 1
19. Portugal (POR) 0 0 1 0 1
20. Ukraine (UKR) 0 0 1 0 0

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top