Giro di Romandia 2016: Froome, ecco il riscatto! Quintana resta leader

Froome-FB-team-Sky-2015.jpg

Chris Froome, dopo essere uscito di classifica nella seconda tappa, ha dimostrato di esserci: vittoria nella quarta giornata di gara del Giro di Romandia con un’azione a lunga gittata nata sulla penultima salita.

Il britannico del Team Sky ha attaccato assieme allo statunitense Tejay Van Garderen (BMC), il gruppo ha lasciato spazio e questo tandem si è riportato sulla testa della corsa. Una volta attaccata l’ultima salita, Froome è rimasto da solo al comando con i fuggitivi prima e poi Van Garderen che non hanno saputo tenere il suo ritmo. Per lui si tratta della terza vittoria stagionale, la prima in Europa: dopo alcuni giorni bui, un raggio di sole importante nell’economia della sua stagione.

Alle spalle degli attaccanti, ma mai più distanti di 1′, i big della classifica si son dati battaglia con Nairo Quintana, leader della generale, bravo a difendersi e rintuzzare tutti gli affondi quando manca una sola tappa facile alla conclusione della gara. Nota di merito per il suo compagno di squadra alla Movistar Ion Izagirre, sempre con i migliori e alla fine secondo sul traguardo di Villar sur Ollon a 4” da Froome. Terzo il francese Thibaut Pinot (FDJ) vincitore della cronometro di ieri e più immediato inseguitore di Quintana, oggi quarto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: pagina Facebook Team Sky

Lascia un commento

Top