Giro dell’Appennino 2016: assolo di Firsanov, azzurri piazzati

Schermata-2016-04-17-alle-16.15.50.png

Sergei Firsanov (Gazprom-RusVelo) si è imposto nella 77esima edizione del Giro dell’Appennino con una bella azione in solitaria. Il russo era fuoriuscito dal gruppo a poco più di 20 chilometri dalla conclusione in compagnia di Pierpaolo Ficara (Amore&Vita), staccandolo nelle fasi di gara successive.

La corsa è partita da Novi Ligure e 177 chilometri dopo Firsanov è entrato con margine a Chiavari, sede dell’arrivo della corsa. Alle sue spalle un gruppetto, comunque selezionato dalle salite di giornata. La volata dei battuti è stata vinta da Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec), mentre Mauro Finetto (Unieuro Wilier Trevigiani) ha completato un podio per 2/3 italiani.

Per Firsanov, evidentemente, l’Italia porta bene. Poche settimane fa si era imposto in una tappa e nella classifica generale della Settimana Internazionale Coppi e Bartali. E la squadra, nel mese di maggio, prenderà parte al Giro d’Italia. Un nome buono per le fughe, questo è fuori di dubbio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Gazprom-RusVelo

Lascia un commento

Top