Giro dei Paesi Baschi 2016: prima tappa a Sanchez, Felline quarto

11164181_10153272341407863_253661674074765198_n1.jpg

E’ di Luis Leon Sanchez la prima tappa del Giro dei Paesi Baschi: la frazione partita da Etxebarria e giunta a Markina-Xemein si è rivelata davvero spettacolare, con molte salite nella parte finale. Eccellente azione per l’iberico dell’Astana, che si è imposto allo sprint sul connazionale Daniel Navarro, dopo esser partiti sull’ultima discesa.

Quattro corridori all’attacco nella prima parte di gara: Nicolas Edet, Jonathan Lastra, Marcel Wyss e Gianluca Brambilla. L’azzurro della Etixx Quick Step però si è lasciato staccare a circa 100 chilometri dal traguardo. I tre attaccanti rimanenti sono andati a giocarsi i vari sprint parziali e GPM, salvo poi lasciare spazio al gruppo a 30 dall’arrivo. Primo a scattare dal gruppo sulla penultima salita è stato Dario Cataldo (Astana): eccellente l’attacco del corridore dell’Astana, che ha guadagnato sin da subito, portando il suo vantaggio a 30”. Tantissimi gli scatti nel plotone, ma nessuno è riuscito a seguire il corridore abruzzese. Il gran lavoro della Orica GreenEdge ha però reso vano l’attacco dell’ex campione italiano a cronometro. Sull’ultima ascesa si sono dati battaglia anche i big: in cima al GPM è scattato Alberto Contador, con tutti i rivali a ruota, a partire da Nairo Quintana. Sulla successiva discesa è partito Daniel Navarro (Cofidis), ripreso qualche chilometro dopo dal connazionale Luis Leon Sanchez (Astana). La coppia iberica è andata di comune accordo fino all’ultimo chilometro, il gruppo si è avvcinato, ma i due sono riusciti a giocarsi la vittoria: Sanchez ha sprintato al meglio, battendo Navarro e Gerrans, in rimonta dal plotone. Piazzamento per Fabio Felline (Trek) giunto quarto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Pagina FB Sanchez

Lascia un commento

Top