Ginnastica, problemi all’Olympic Arena di Rio: calo d’energia, punteggi, campi non adatti. Arriva un reclamo…

Olympic-Arena-ginnastica-1.jpg

Il nome stesso indica lo scopo della competizione. Il Test Event serve per testare e provare l’impianto in cui si svolgeranno le Olimpiadi.

È successo anche nell’ultimo weekend quando a Rio de Janeiro si è svolta l’ultima prova di qualificazione per la ginnastica artistica che tra quattro mesi chiamerà a raccolta 12000 persone all’Olympic Arena. L’impianto della metropoli brasiliana, però, non ha risposto nel migliori dei modi e ci sono state diverse pecche che andranno assolutamente messe a posto da qui ad agosto (tra domani e venerdì la manifestazione si concluderà con lo spazio riservato alla ginnastica ritmica, in palio dei pass a cinque cerchi).

Poco prima dell’inizio della quarta suddivisione della competizione femminile è avvenuto un calo di potenza elettrica che ha costretto a posticipare la gara di un’ora (in Italia era la notte tra domenica e lunedì). Le atlete non sono state danneggiate dallo slittamento, Francia e Belgio hanno strappato la qualificazione a Rio 2016 scavalcando agevolmente Australia e Svizzera. Immaginate però se un problema del genere dovesse succedere durante una Finale a cinque cerchi…

La Federazione Internazionale di Ginnastica ha presentato una segnalazione ufficiale, sottolineando anche dei problemi col sistema di punteggio e con la mancanza di equipaggiamento nei campi di allenamento. Mancano solo un centinaio di giorni alla cerimonia inaugurale…

 

Lascia un commento

Top