Ginnastica, Olimpiadi 2016 – Tutte le qualificate a Rio: 97 posti assegnati al femminile, chiusi i Giochi! Italia con l’intera squadra

biles-e-douglas-podio-mondiali.jpg

Il Test Event 2016 di ginnastica artistica ha delineato il quadro di tutte le qualificate alle Olimpiadi 2016 per quanto riguarda il settore femminile.

 

NAZIONI QUALIFICATE CON LA SQUADRA (5 posti a testa):

USA (finalista Mondiali 2015)

Russia (finalista Mondiali 2015)

Gran Bretagna (finalista Mondiali 2015)

Cina (finalista Mondiali 2015)

Italia (finalista Mondiali 2015)

Giappone (finalista Mondiali 2015)

Canada (finalista Mondiali 2015)

Paesi Bassi (finalista Mondiali 2015)

Brasile (primo posto Test Event 2016)

Germania (secondo posto Test Event 2016)

Belgio (terzo posto Test Event 2016)

Francia (quarto posto Test Event 2016)

 

MEDAGLIATE AI MONDIALI 2015 (pass nominale):

Un Jong Hong (Corea del Nord, argento al volteggio)

 

NAZIONI PIAZZATE AL TEST EVENT 2016 (1 pass a testa, da assegnare a una ginnasta a scelta in base alle decisioni della Federazione d’appartenenza):

Svizzera

Australia

Romania

Corea del Sud

 

NAZIONI PIAZZATE AL TEST EVENT 2016 (1 pass a testa, da assegnare a una delle due partecipanti al Test Event in base alle decisioni della Federazione d’appartenenza):

Grecia (o Vasiliki Millousi o Argyro Afrati)

Ungheria (o Zsofia Kovacs o Noemi Makra)

Spagna (o Ana Perez o Claudia Colom)

Polonia (o Katarzyna Jurkowska-Kowalska o Gabriela Janik)

Messico (o Alexa Moreno o Ana Lago)

 

INDIVIDUALISTE PIAZZATE AL TEST EVENT (pass nominale):

Ana Sofia Gomez (Guatemala)

Jessica Lopez (Venezuela)

Angelina Kysla (Ucraina)

Marcia Vidiaux (Cuba)

Ana Filipa Martins (Portogallo)

Lisa Ecker (Austria)

Toni-Ann Williams (Giamaica)

Irina Sazonova (Islanda)

Thi Ha Than Phan (Vietnam)

Dipa Karmakar (India)

Barbora Mokosova (Slovacchia)

Courtney McGregor (Nuova Zelanda)

Oksana Chusovitina (Uzbekistan)

Houry Gebeshian (Armenia)

Ariana Orrego (Perù)

Simona Castro (Cile)

Teja Belak (Slovenia)

Tutya Yilmaz (Turchia)

Emma Larsson (Svezia)

Marisa Dick (Trinidad & Tobago)

Ana Derek (Croazia)

Catalina Escobar (Colombia)

Kylie Dickson (Bielorussia)

Ellis O’Reilly (Irlanda)

Ailen Valente (Argentina)

 

RAPPRESENTANZA CONTINENTALE (2 pass, in base alla classifica dei Mondiali 2015):

Farah Boufadene (Algeria)

Claudia Cummins (Sudafrica)

 

WILD CARD (1 pass):

Verrà assegnata dalla Tripartite Commision tra i Paesi aventi diritto in base alla lista stilata dal Comitato Olimpico Internazionale. Per la ginnastica artistica femminile sono: Bolivia, Isole Cayman, Honduras, Malta, Principato di Monaco, Panama. La decisione verrà presa nelle prossime settimane. Nel caso in cui non dovesse essere assegnata la wild card, verrà ripescata l’azera Marina Nekrasova.

 

Articoli correlati:

Prima suddivisione – Disastro Romania, addio Olimpiadi dopo 50 anni. Australia al comando

Seconda suddivisione – Brasile superlativo da 227, qualificate alle Olimpiadi 2016. La Svizzera di Steingruber batte Romania

Terza suddivisione – La Germania vola alle Olimpiadi 2016! Botti Seitz e Scheder sugli staggi

Quarta suddivisione – Francia e Belgio qualificate alle Olimpiadi! Ok l’Italia di Mori e Campana

La Caduta degli Dei – Sprofondo Romania, eliminata dalle Olimpiadi dopo 50 anni e 3 ori. Quali cause?

Infinita Oksana Chusovitina! A 40 anni si qualifica alla sua settima Olimpiade!

Storica Dipa Karmakar! Prima indiana a qualificarsi alle Olimpiadi! Il VIDEO del suo Produnova al volteggio

Kyle Dickson: dagli USA alla Bielorussia, passaporto regalato, lei si qualifica alle 2016!

 

Lascia un commento

Top