Ginnastica, Olimpiadi 2016 – Romania eliminata, perché Iordache o Ponor possono gareggiare a Rio: il regolamento

Larisa+Andreea+Iordache+Artistic+Gymnastics+AQIm6MQ5MNml.jpg

La Romania non si è qualificata alle Olimpiadi 2016 con la squadra di ginnastica artistica femminile. Un duro colpo per l’intero movimento che saliva sul podio a cinque cerchi dal 1976: 10 medaglie consecutive con tre ori.

La Romania potrà comunque partecipare a Rio 2016 con una sola atleta grazie al pass staccato da Diana Bulimar, 24esima al Test Event. Sarà la Federazione locale a scegliere chi convocare per i Giochi Olimpici. La scelta potrà ricadere su qualsiasi ginnasta senior regolarmente tesserata.

Verosimilmente sarà Larisa Iordache, seconda e terza nel concorso generale ai Mondiali 2014 e 2015, a volare in Brasile per inseguire una medaglia. Sulla carta potrebbe partecipare anche l’infinita Catalina Ponor, già Campionessa Olimpica ad Atene 2004, ma l’ipotesi sembra molto improbabile a meno che Larisa non recuperi dall’infortunio che le ha impedito di partecipare al Test Event dello scoso weekend.

Piccola specifica: se la miglior ginnasta rumena nell’all-around, cioè Diana Bulimar, si fosse classificata fuori dalla zona delle qualificate virtuali al Test Event, la Romania non avrebbe avuto questo pass individuale come invece era stato riportato da altre fonti.

 

Lascia un commento

Top