Ginnastica, Coppa del Mondo – Tutti i risultati di Cottbus: infinita Chusovitina, staffilata Scheder

Sophie-Scheder.jpg

A Cottbus (Germania) si è disputata nel weekend la quarta tappa della World Challenge Cup, il circuito di Coppa del Mondo riservato alle singole specialità. Di seguito tutti i risultati.

 

VOLTEGGIO (femminile) – A 40 anni suonati e dopo aver già trionfato a inizio stagione, Oksana Chusovitina si impone nuovamente sul suo attrezzo preferito (14.700, 15.000 la prima prova) mettendo in fila tutte le avversarie. Argento alla cinese Jing Wu (14.350), bronzo per la slovena Tjasa Kysselef (13.966).

PARALLELE ASIMMETRICHE – Nuova grande staffilata di Sophie Scheder. La tedesca porta in gara l’esercizio da 6.4 e trionfa con 14.900, avendo la meglio della cinese Xiaofang Zhu (14.733, 6.4), terzo posto della polacca Gabriela Janik (13.266).

TRAVE – Sanne Wevers sbaglia parecchio ma porta in gara un esercizio sbalorditivo da 6.3 di difficoltà. L’olandese è però solo terza (13.666), vittoria della polacca Katarzyna Jurkowska-Kowalska (14.033, 5.9) che ha preceduto Sophie Scheder (13.900).

CORPO LIBERO (femminile) – Finale di basso spessore tecnico vinta dall’olandese Lisa Top (13.600, 5.8) che sul filo di lana batte la polacca Katarzyna Jurkowska-Kowalska (13.533), terza la tedesca Sophie Scheder (13.333).

 

CORPO LIBERO (maschile) – Dominio del brasiliano Diego Hypolito (15.466) che si sbarazza dello sloveno Rok Klavora (14.866) e dell’ucraino Oleg Verniaiev (14.833).

CAVALLO CON MANIGLIE – Vittoria del britannico (15.100, 7.2) che precede l’ucraino Oleg Verniaiev (15.000) e lo sloveno Saso Bertoncelj (14.700).

ANELLI – Oro all’ucraino Igor Radivilov (15.500), argento al brasiliano Henrique Medina (15.366), bronzo al belga Dennis Goossens (15.033).

VOLTEGGIO (maschile) – Primeggia l’ucraino Oleg Verniaiev (15.233) davanti al cinese Ruiyang Qu (14.733) e allo svizzero Benjamin Gischard (14.833).

PARALLELE PARI – Bordata del tedesco Marcel Nguyen (15.666), completano il podio lo svizzero Christian Baumann (15.500) e il tedesco Lukas Dauser (15.366).

SBARRA – Successo dell’ucraino Oleg Verniaiev (14.966), ex-aequo al secondo posto tra gli svizzeri Christian Baumann e Pablo Braegger (14.766).

 

Lascia un commento

Top