Freccia del Brabante 2016: vince Vakoc, gran secondo posto per Gasparotto

CbfrDUUW4AA_DYC1-e1460562003910.jpg

E’ il campione della Repubblica Ceca Peter Vakoc ad aggiudicarsi la 56ma edizione della Freccia del Brabante, corsa belga piena di strappi partita da Leuven e giunta a Overijse. Il corridore della Etixx Quick Step è riuscito a staccare tutti i compagni di fuga nell’ascesa conclusiva che portava al traguardo. Ottimo secondo il nostro Enrico Gasparotto, che dimostra di avere una gran gamba in vista dell’Amstel Gold Race.

Scatti e controscatti nella successioni di muri sulle strade belga. Quattro i corridori andati in fuga nella prima parte della corsa: Buchmann, Nikolaev, Cecchin e Zaugg. L’Orica GreenEdge, squadra del favorito Michael Matthews, ha gestito al meglio il vantaggio, andando a chiudere nel momento giusto. A circa 50 dall’arrivo si è formato un nuovo tentativo, da parte di nove uomini: Serry, Impey, De Bie, Vliegen, Van der Sande, Tulik, Teuns, Mortensen e Buchmann, i corridori però non sono riusciti a guadagnare spazio.

Nelle ultime fasi di gara numerosi gli attacchi, con protagonista soprattutto la Lotto Soudal, in grado di creare un tentativo importante con il proprio capitano Tony Gallopin. Assieme al francese la coppia della Etixx Quick Step, formata da Vakoc e Alaphilippe, il nostro Enrico Gasparotto (Wanty Goubert) e Tanner della IAM Cycling. Il campione ceco Peter Vakoc sull’ascesa conclusiva è riuscito a piazzare la zampata giusta, guadagnando da subito una decina di metri sul nostro Gasparotto, eccellente secondo e Gallopin, terzo. Volata del gruppo vinta da Coquard davanti a Matthews e Colbrelli.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Gasparotto

Lascia un commento

Top