F1, GP Russia 2016, Vettel: “Siamo sulla strada giusta”. Rosberg: “Ferrari non hanno ancora mostrato tutto il potenziale”

Vettel-2016-Barcelona-88-Foto-Cattagni.jpg

Il Circus del Mondiale di F1 è giunto al suo appuntamento di Sochi. Nel week-end scatta il GP della Russia 2016. I piloti si sono ritrovati, come di consueto, difronte ai microfoni per la classica conferenza stampa del giovedì.

Sebastian Vettel conferma le prime impressioni sulla sua Ferrari. Il tedesco cerca di analizzare le prime tre uscite stagionali: “Le prime 3 gare non sono andate come volevamo, ma penso che in ogni caso siamo in una posizione migliore rispetto allo scorso anno. Certo, una squadra che nella stagione passata chiude al secondo posto è normale voglia migliorarsi, ma siamo sulla strada giusta. Siamo contenti della macchina e non siamo preoccupati. I risultati arriveranno”.

Anche Kimi Raikkonen è d’accordo con il suo compagna di squadra. Il finlandese punta forte sul lavoro: “E’ una stagione lunga e difficile. Dobbiamo continuare a lavorare ed i progressi arriveranno. L’obiettivo è fare sempre meglio e di avere dei week-end senza problemi”. In merito al contatto con Vettel in Cina dichiara: “Cose che dovremmo evitare, ma fa parte del passato. In gara abbiamo rimontato e non è stato un completo disastro come sembrava inizialmente”.

In Russia occhi puntati su Nico Rosberg. Il tedesco della Mercedes cercherà il poker di vittorie. Queste le sue parole: “L’avvio è stato fantastico. E’ davvero bello sapere di avere a disposizione una macchina competitiva sin dalla prima gara. Non vedo l’ora di capire dove possiamo spingerci qui a Sochi. Lewis Hamilton non è l’unico mio avversario. Le Ferrari non hanno ancora mostrato tutto il loro potenziale”.

Lewis Hamilton dovrà darsi da fare per iniziare la sua rimonta. Il britannico conta sull’esperienza maturata negli ultimi anni: “Nico non ha sbagliato nulla finora, inoltre è stato fortissimo e gli è andato tutto bene. Ce la metterò tutta per rendergli la vita difficile. Dopo il GP della Cina avevo molti dubbi per la testa, ma l’esperienza mi ha insegnato a star calmo ed attendere il mio momento. Qui ho vinto due volte su due. La pista mi piace e farò del mio meglio”.

FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top