F1, GP Cina 2016, Vettel: “Prima fila alla portata, devo prendermela con me stesso”; Raikkonen: “Peccato per l’errore, domani faremo il massimo”

Vettel-2016-Barcelona-34-Foto-Cattagni.jpg

E’ decisamente deluso Sebastian Vettel del quarto tempo delle qualifiche del GP di Cina. Una partenza dalla seconda fila che lascia molto rammarico al tedesco che si prende le sue responsabilità, intervistato da Sky Sport: “Non ho fatto un buon giro, sono partito col piede sbagliato, ho cercato di recuperare per tutto il giro, non sono contento di quanto fatto nel Q3 ammette il tedesco La macchina poteva dare di più, dovevo spingere, ci poteva essere anche la possibilità della pole anche se, visto poi il giro di Rosberg, non ce l’avrei fatta comunque. Ma la seconda posizione era alla portata, sono deluso”. Vettel comunque guarda con fiducia alla gara: “Abbiamo una macchina forte, l’avevamo anche oggi, non ho fatto il miglior lavoro possibile e devo prendermela con me stesso . Ma domani ci sono molti giri, abbiamo un set di gomme in più e possiamo recuperare”.

Rammaricato anche Kimi Raikkonen, autore come il suo compagno di squadra di un errore nell’ultimo giro utile per la qualifica: “Peccato per quell’errore nell’ultimo giro, non è detto che avremmo fatto la pole ma sicuramente saremmo stati assai vicini a Rosberg – dichiara Raikkonen a Sky Sport –  Siamo comunque terzi: è andata così. In gara cercheremo di fare il massimo pensando subito alla partenza, con gomme diverse da quelle di Nico. Vedremo dove arriveremo”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top