F1, GP Cina 2016, Vettel: “Kvyat ha quasi distrutto la mia gara!”; Raikkonen: “Disastro in partenza!”

Vettel-04-Foto-Cattagni.jpg

E’ un Sebastian Vettel soddisfatto per il secondo posto conquistato, dopo una strepitosa rimonta, ma anche innervosito da quanto successo al via. Il tedesco, infatti, è stato protagonista di un siparietto, poco prima di salire sul podio, con Daniil Kvyat reo, a detta del tedesco, di aver azzardato la frenata e costretto Seb a sterzare e toccare il teammate.

“Credo che queste siano le gare. Quando tocchi la macchina del compagno di squadra è un peccato. Kyvat ha quasi distrutto la mia gara e quella di Kimi ma la Safety Car ci ha aiutato. La macchina è rimasta danneggiata e nonostante tutto sono riuscito ad ottenere il massimo possibile cioè arrivare secondo. Nel complesso il passo era molto competitivo, la strategia ha funzionato. E’ vero che non è stato un inizio ideale e speriamo che a Sochi vada tutto per il meglio”

Non nasconde delusione Kimi Raikkonen dopo il quinto posto finale e il contatto alla curva con Vettel: L’avvio è stato un disastro e siamo andati molto indietro in penultima posizione. Dopo aver sostituito il muso, ho fatto un po’ fatica a trovare il ritmo ma poi, con il passare dei giri, siamo andati meglio. Il quinto posto è il massimo che potevamo fare anche se non era quello che volevamo – ammette il finlandese – In merito all’incidente con il compagno di squadra, Kimi taglia a corto: “Non ho visto le immagini, so solo che mi sono girato”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top