F1, GP Cina 2016: DIRETTA LIVE gara. Rosberg vince davanti a Vettel e Kvyat

Raikkonen-2016-Barcelona-37-Foto-Cattagni.jpg

Buona domenica e benvenuti alla Diretta Live del GP di Cina di F1 a Shanghai. L’uomo da battere sarà ancora una volta Nico Rosberg (Mercedes): il vincitore delle prime due gare stagionali partirà dalla pole-position. Al suo fianco il sorprendente Daniel Ricciardo con la Red Bull. Dopo una qualifica che ha lasciato l’amaro in bocca, la Ferrari proverà a riscattarsi con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel: il passo della Rossa potrebbe consentire di dare fastidio a Rosberg, ma sarà importante partire bene e liberarsi subito dell’ostacolo Ricciardo. Si preannuncia poi un Gran Premio spettacolare grazie a Lewis Hamilton, costretto a partire ultimo e chiamato ad una rimonta furibonda a suon di sorpassi. Buon divertimento! Si comincia alle 8.00.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

Clicca F5 per aggiornare la pagina

9.42: Rosberg trionfa davanti a Vettel e Kvyat. 4° Ricciardo, 5° Raikkonen, 6° Massa, 7° Hamilton. Grazie per averci seguito e buona domenica.

-2: ci avviamo alla conclusione con il terzo successo di fila per Rosberg. Per come si era messa la gara, per la Ferrari il secondo posto di Vettel è grasso che cola.

-4: niente da fare per Hamilton, il britannico fatica con le gomme medie e non riesce a dare fastidio a Massa. Davanti sempre Rosberg, poi Vettel, Kvyat, Ricciardo e Raikkonen.

-7: ora le posizioni sembrano abbastanza consolidate, l’unica vera battaglia riguarda Massa e Hamilton per la sesta posizione.

-8: la situazione. Rosberg tranquillamente al comando con 32.2 su Vettel. 3° Kvyat a 36 secondi, 4° Ricciardo a 50.5. Raikkonen si esalta e sorpassa anche Massa: il finlandese è quinto davanti al brasiliano e a Hamilton.

-10: che battaglia! Hamilton attacca Massa, ma il brasiliano resiste! Poi arriva Raikkonen e supera il britannico!

45° giro/56: attenzione, Kvyat con gomme più dure si sta avvicinando a Vettel per il secondo posto. Dietro Hamilton non riesce a sbarazzarsi di Massa e dietro di lui si avvicina Raikkonen.

44° giro/56: incrocio di traiettorie tra Raikkonen e Bottas. Il ferrarista supera il connazionale ed è settimo.

44° giro/56: Ricciardo scatenato, sorpassa anche Massa ed è quarto!

43° giro/56: grandissimo sorpasso di Ricciardo su Hamilton! La Red Bull sta tornando….

43° giro/56: Hamilton deve guardarsi le spalle da uno scatenato Ricciardo.

42° giro/56: ora Hamilton in scia a Massa. Raikkonen supera Perez ed è ottavo.

41° giro/56: Hamilton supera Bottas ed è quinto. Il britannico spera ancora nel podio.

38° giro/56: Rosberg al comando con 26.8 su Vettel e 29.2 su Kvyat. 7° Hamilton, 12° Raikkonen.

37° giro/56: anche Rosberg ai box, monta le gomme medie. Vettel supera Kvyat e guadagna la seconda piazza.

35° giro/56: Kvyat e Vettel rientrano ai box. Al rientro Raikkonen si ritrova davanti a Vettel, ma fa passare il compagno di squadra.

34° giro/56: Kvyat guadagna terreno su Vettel e si porta a 1.8 sul teutonico della Ferrari.

33° giro/56: ora è battaglia tra Kvyat e Vettel per il secondo posto. 6° Raikkonen, 11° Hamilton.

32° giro/56: Vettel a 8 decimi da Kvyat, ma non riesce a tentare un attacco.

31° giro/56: Hamilton rientra e monta le medie. Andrà fino in fondo.

31° giro/56: nonostante l’ingresso della safety-car, dopo poco più di metà gara Rosberg possiede un vantaggio di 24 secondi e mezzo su Kvyat! Un dato che la dice lunga….

30° giro/56: Vettel resta a 1.2 da Kvyat. La sensazione è che non solo la Ferrari non si sia avvicinata alla Mercedes, ma abbia perso molto terreno anche dalla Red Bull. Qualcosa non va a Maranello.

29° giro/56: Mercedes impressionante. Rosberg e Hamilton viaggiano sulla strategia delle due soste, una in meno rispetto agli avversari. E, ciò nonostante, le Frecce d’Argento sono comunque più veloci di tutti…

28° giro/56: Hamilton tallona Raikkonen per la decima piazza.

27° giro/56: ora è sceso a 1.1 il distacco di Vettel da Kvyat. Il ferrarista a breve potrà azionare il Drs.

25° giro/56: Kvyat e Vettel girano sugli stessi tempi, Rosberg costantemente 3-4 decimi più veloce.

24° giro/56: la Red Bull mostra di aver compiuto grandi passi avanti, Vettel fatica ad avvicinarsi ulteriormente. Raikkonen supera Ericsson ed è decimo.

23° giro/56: Vettel a 1.5 da Kvyat. Raikkonen 11°, Hamilton 13°.

23° giro/56: Rosberg al comando con 12.6 su Kvyat e 14.4 su Vettel, che prova ad avvicinare il pilota della Red Bull.

22° giro/56: anche Bottas e Hamilton rientrano ai box.

21° giro/56: Rosberg si ferma ai box e rientra comunque in testa davanti a Bottas ed Hamilton! Vettel è quinto. Ma questa gara sta mettendo in luce ancora una volta la superiorità della Mercedes.

19° giro/56: se non avrà problemi di affidabilità, Rosberg ha già vinto (sempre che non entri ancora la safety-car). Il tedesco viaggia con 12.6 secondi su Kvyat.

18° giro/56: Vettel rientra ai box e monta gomme soft. Rientra in pista 12°.

17° giro/56: Vettel a 1.7 su Massa. Hamilton prosegue nella sua rimonta ed è nono.

16° giro/56: Vettel si sta avvicinando a Massa.

16° giro/56: Rosberg in testa con 9 secondi su Kvyat, 13 su Massa e 18.7 su Vettel. 5° Alonso, 11° Hamilton, ultimo Raikkonen.

15° giro/56: l’alettone di Vettel perde un pezzo! Raikkonen rientra ai box e monta gomme soft.

14° giro/56: battaglia tra Vettel e Alonso! Il tedesco si prende la quarta piazza e ora si getta all’inseguimento di Massa.

13° giro/56: che sorpasso di Hamilton! All’esterno su Gutierrez. Il britannico è 12°. Intanto Vettel supera Perez ed è quinto. Gara bellissima.

13° giro/56: Rosberg ha 6.7 su Kvyat, che ha appena superato Massa. 4° Alonso, 5° Perez, 6° Vettel, 13° Hamilton, 15° Raikkonen.

12° giro/56: Vettel sta dando spettacolo! Prima supera Bottas all’esterno, poi dopo poche curve si sbarazza di Gutierrez. E’ sesto.

11° giro/56: Hamilton furibondo, è 15°. Vettel in scia a Bottas. E davanti Rosberg è in fuga verso la vittoria.

10° giro/56: Vettel supera anche Button ed è nono. Dietro Hamilton salta Raikkonen di prepotenza e si prende la 16ma posizione.

10° giro/56: Vettel scatenato, superato anche Sainz. Rosberg ha già 3 secondi di margine su Massa. Kvyat sorpassa Alonso ed è terzo.

9° giro/56: Vettel effettua tre sorpassi nello stesso giro ed è 12°.

9° giro/56: si ricomincia.

8° giro/56: sta per rientrare ai box la safety-car. Rosberg ha la gara in mano.

6° giro/56: vetture in fila dietro la safety-car. Rosberg guida davanti a Massa, Alonso, Wehrlein, Gutierrez, Kvyat e Palmer, che non hanno effettuato soste ai box. 15° Vettel, 19° Raikkonen, 20° Hamilton.

5° giro/56: Vettel rientra ai box e perde tantissime posizioni, perché anche sulla sua Ferrari è stato sostituito il muso.

4° giro/56: Raikkonen ed Hamilton stanno girando fortissimo in fondo al gruppo. Intanto entra la safety-car, serve rimuovere i detriti lasciati da Ricciardo. Ora cambia tutto.

3° giro/56: COLPO DI SCENA! Esplode la gomma posteriore sinistra di Ricciardo, costretto a rientrare ai box! Rosberg al comando!

3° giro/56: Vettel ha già sei secondi e mezzo di ritardo da Ricciardo. Ora il tedesco dovrà attaccare Sainz.

2° giro/56: Vettel sorpassa Massa ed è settimo. Davanti Rosberg tallona Ricciardo.

1° giro/56: Ricciardo guida davanti a Rosberg, Kvyat, Perez, Hulkenberg e Sainz. Ottavo Vettel, che ha l’ala leggermente danneggiata. Rientrano ai box Raikkonen ed Hamilton per cambiare il muso della vettura, completamente distrutto.

8.04: Ricciardo si porta davanti a Rosberg! Disastro Ferrari: Raikkonen e Vettel si toccano! Testacoda di Raikkonen, Vettel precipita al nono posto!

8.03: partiti!

8.00: giro di ricognizione.

7.55: condizioni meteo ‘buone’, anche se c’è il solito cielo cinese velato di smog.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Tag

Lascia un commento

Top