Equitazione: Brash chiude con una vittoria a Città del Messico, Zorzi vince in Germania

Equitazione-Scott-Brash-FB.jpg

Il CSI cinque stelle di Città del Messico si è concluso come era iniziato, ovvero con una vittoria del cavaliere britannico Scott Brash. Nella giornata di domenica, infatti, il trentenne si è aggiudicato la prova contro il tempo con barrage ed ostacoli ad 1.50 metri, realizzando due percorsi netti e facendo segnare il tempo di 43″07 in sella ad Hello Forever. Alle sue spalle troviamo l’amazzone australiana Edwina Tops-Alexander su Lintea Tequila (43″53) e lo spagnolo Sergio Álvarez Moya su G & C Quitador Rochelais (44″86), mentre l’azzurro Emanuele Gaudiano ha chiuso al decimo posto in sella a Guess, eliminato dopo il primo round (4 / 71″83).

Ottime notizie per i colori italiani arrivano invece dal CSI tre stelle di Lummen, in Belgio, dove Lorenzo De Luca ha ottenuto il terzo posto del Grand Prix, gareggiando in sella a Balou de Coeur Joye e realizzando un doppio netto con tempo finale di 37”86. La vittoria è andata al francese Julien Épaillard in sella a Quatrin de la Roque (36”20), che ha battuto per poco più di mezzo secondo il padrone di casa Dries Dekkers su D&J Havanna (36”79).

Un altro podio azzurro, anzi una vittoria, è arrivata dal CSI tre stelle di Eschweller, in Germania, dove Alberto Zorzi ha ottenuto la primaposizione del Grand Prix in sella a Fair Light van t Heike. Il doppio netto dell’azzurro, corredato da un crono 48”94, è stato sufficiente a battere i due cavalieri di casa Holger Hetzel su Legioner (49″96) e Frederic Tillmann in sella a Oreal des Etains Z (50”33).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Scott Brash (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top