Curling, Mondiali doppio misto 2016: Italia presente con Pascale / Laurenti, l’Ungheria difende il titolo

Curling-Ungheria-Dorottya-Palancsa-WCF.jpg

A partire da sabato 16 aprile e fino a domenica 24 aprile, la città svedese di Karlstad ospiterà i Campionati Mondiali di doppio misto di curling 2016, la specialità nota tra gli appassionati come “mixed doubles”, che entrerà a far parte del programma olimpico a partire da Pyeongchang 2018.

La limitazione della squadra a due soli giocatori, un uomo ed una donna, permette a numerosi Paesi di essere competitivi, infatti alla competizione iridata sul ghiaccio svedese parteciperanno ben quarantadue compagini nazionali, suddivise in sei gironi da sette squadre. L’Italia, rappresentata da Marco Pascale e Lucrezia Laurenti, sarà inserita nel Gruppo D, dove dovrà temere soprattutto il Canada di Dustin Kalthoff e Marliese Kasner, con Australia, Cina, Francia, Irlanda e Serbia a completare il raggruppamento.

Vincitori lo scorso anno a Sochi e già titolati nel 2013, gli ungheresi Zsolt Kiss / Dorottya Palancsa saranno chiamati a difendere la loro posizione di leader, ma nel Gruppo A troveranno subito la Svizzera, la squadra più vincente in questa specialità con cinque titoli mondiali all’attivo. A parte queste due nazionali, l’unica ad aver vinto una medaglia d’oro è stata la Russia, nel 2010, mentre la Svezia ha disputato le ultime quattro finali, venendo però sempre sconfitta da elvetici e magiari.

I GIRONI

Gruppo A: Belgio, Bulgaria, Lettonia, Polonia, Slovacchia, Svizzera, Ungheria
Gruppo B: Austria, Corea del Sud, Finlandia, Germania, Lituania, Slovenia, Svezia
Gruppo C: Giappone, Inghilterra, Kazakistan, Lussemburgo, Norvegia, Romania, Turchia
Gruppo D: Australia, Canada, Cina, Francia, Irlanda, Italia, Serbia
Gruppo E: Bielorussia, Danimarca, Israele, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Spagna, Stati Uniti
Gruppo F: Brasile, Estonia, Galles, Qatar, Rep. Ceca, Russia, Scozia

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top