Ciclismo, Giro delle Fiandre 2016, Peter Sagan: “Dedico la vittoria a Demoitié e Myngheer”

Sagan-Pier-Colombo.jpg

Peter Sagan - Foto: Pier Colombo


Queste le dichiarazioni (riportate dal sito TuttobiciWeb) di Peter Sagan, vincitore del Giro delle Fiandre 2016. Il Campione del Mondo in carica ha voluto dedicare il successo agli sfortunatissimi Antoine Demoitie e Daan Myngheer, deceduti negli ultimi giorni. “Sono contento di aver vinto una gara così importante, è la mia prima classica monumento e voglio dedicare la vittoria a due ragazzi come Demoitié e Myngheer che sono scomparsi pochi giorni fa e a Maciej Bodnar che ieri si è rotto la mandibola in allenamento e non ha potuto essere con noi oggi. Ringrazie anche Oleg Tinkov che ha preparato questo appuntamento insieme a noi e tutti i compagni che hanno dato il massimo per me.”

Il pensiero poi è rivolto anche alla prossima Roubaix: “Ci pensiamo tra qualche giorno, sarà l’ultimo sforzo di questa prima parte di stagione e proveremo  farla bene. Oggi comunque abbiamo affrontato una gara molto dura, siamo andati a tutta per tutto il giorno, ci sono state tante cadute, tanti attacchi. E i corridori che abbiamo visto davanti oggi, li ritroveremo protagonisti domenica prossima”

Felicità anche per tutta la Tinkoff per il trionfo del loro capitano. Questo il commento a fine gara di Oscar Gatto:Finalmente è arrivata la fortuna per Sagan, tutto ha girato per il verso giusto, io e la squadra ci siamo mossi benissimo. Peter è stato fortissimo e ha finalizzato. Giornata ottima, ci voleva, adesso vediamo per domenica prossima per chiudere la campagna del Nord il meglio possibile. Godiamoci questa gran vittoria, pensiamo già alla Roubaix”.

 

foto di Pier Colombo

Lascia un commento

Top