Boxe, preolimpico europeo 2016: Mangiacapre soffre, ma conquista i quarti di finale

Vincenzo-Mangiacapre-Boxe-Pagina-FB-FPI.jpg

Vincenzo Mangiacapre viene a capo di un match complicato con l’ungherese Imre Bacskai ed approda ai quarti di finale nel preolimpico europeo di boxe a Samsun (Turchia), categoria pesi welter.

Avvio difficile per l’azzurro, con la prima ripresa che veniva assegnata al campione d’Europa del 2010. Il 27enne di Mangiacapre si scuoteva nel secondo round, aggiudicandoselo nitidamente. Il match si decideva così nell’ultima e decisiva frazione. I giudici assegnavano la vittoria di una contesa equilibrata all’italiano per split decision.

Ho faticato a trovare il ritmo perché non combattevo un incontro così importante da tanto tempo. Era importante rompere il ghiaccio, ora andrà sempre meglio“, il commento di Mangiacapre alla FPI.

Tira un sospiro di sollievo anche l’head coach Raffaele Bergamasco: “Ero consapevole della forza di Bacskai, un pugile esperto. Strano che Mangiacapre, essendo testa di serie n.2, abbia trovato subito un avversario del genere. Oggi Vincenzo si è mosso poco sulle gambe, ha schivato poco. La chiave del match è stata la seconda ripresa. Ora spero che vada in crescendo nel torneo“.

Domani Mangiacapre affronterà il bosniaco Adem Fetahovic. Il 20enne balcanico rappresenta la rivelazione del torneo, avendo superato ai sedicesimi l’ucraino Yaroslav Samofalov, medaglia di bronzo ai Giochi Europei di Baku 2015.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@oasport.it

Foto: Pagina FB FPI

Lascia un commento

Top