Boxe: domani Della Rosa contro Attou per la cintura dell’Unione Europea

Boxe-Emanuele-Della-Rosa-Zakaria-Attou-2.png

Domani, sabato 30 aprile, il palasport di Fiumicino ospiterà il match che metterà in palio il titolo vacante dell’Unione Europea dei pesi superwelter tra il romano Emanuele Della Rosa ed il francese Zakaria Attou.

Della Rosa, classe 1980, che in carriera vanta trentasei vittorie e due sconfitte, ha rinunciato alla seconda difesa del titolo italiano di questa categoria per concentrarsi su questa sfida. In passato ha detenuto cinture importanti nei pesi welter e superwelter, in particolare il titolo WBC International, che ha difeso con successo in due occasioni. Nel 2009, però, perse il combattimento per il titolo mondiale ad interim della stessa sigla, sconfitto per split decision dal tedesco Sebastian Zbik.

Attou, trentatreenne parigino, ha invece ottenuto in carriera ventidue vittorie, sei sconfitte ed un pareggio. Già campione nazionale francese ed ex detentore del titolo WBC di campione del Mediteranneo, Attou ha già combattuto lo scorso anno per il titolo dell’Unione Europea, sconfitto per split decision dallo spagnolo Roberto Santos, che beneficiava del fattore campo. Proprio il trentaquattrenne iberico si è successivamente rifiutato di difendere il titolo, lasciandolo vacante fino a domani sera.

Queste le parol di Emanuele Della Rosa sul match: “È un combattimento da dentro o fuori, come lo sono stati gli ultimi due valevoli per il titolo italiano. Se vinco, proseguo l’attività agonistica. Se perdo, forse, faccio un ultimo incontro per i miei tifosi e poi appendo i guantoni al chiodo. Ho abbandonato il titolo tricolore per concentrarmi sul campionato dell’Unione Europea e dare spazio anche agli altri pesi superwelter italiani. Combattere di fronte ai miei tifosi non mi fornisce uno stimolo in più. Anzi, combattendo all’estero sento meno pressione su di me. Comunque sono in ottima forma, mi sento bene e sono convinto di poter vincere sabato 30 aprile“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top