Beach volley. World Tour 2016, Fuzhou. Azzurri: doppia sconfitta, ora Italia-Norvegia

ingrosso-20.4.2016.jpg

Inizia male l’avventura azzurra a Fuzhou nel secondo Open di Cina dopo quello di Xiamen. Nel torneo maschile arriva una doppia sconfitta per entrambe le coppie azzurre iscritte al torneo.

Inattesa quella subita da Nicolai/Lupo che si sono arresi in due set ai russi Liamin/Barsouk, coppia emergente del movimento russo ma non certo fra le più forti al mondo. Gli italiani hanno giocato alla pari il primo set, cedendo solo ai vantaggi 25-23, poi sono crollati letteralmente nel secondo perdendo 21-12. Alle 9.30 Lupo/Nicolai proveranno a rimettersi in carreggiata in chiave qualificazione al secondo turno contro i norvegesi Kvamsdal/Sørum che hanno vinto piuttosto nettamente la prima sfida del girone contro la coppia cinese Li Zhuoxin/Li, che domani affronteterà gli azzurri nel terzo incontro del girone.

Partenza difficile, invece, per i gemelli Paolo e Matteo Ingrosso che si sono trovati di fronte una delle coppie più in forma del momento e si sono arresi ai polacchi Kosiak/Rudol. Buona comunque la prova degli Ingrosso che per lunghi tratti hanno giocato alla pari, se non meglio, rispetto ai polacchi che si sono imposti in rimonta 2-1 (13-21, 21-18, 16-14).

Paolo e Matteo Ingrosso affronteranno alle 7.50 i norvegesi Solhaug/Bergerud in una sfida probabilmente decisiva per il passaggio al secondo turno perché domani gli avversari degli azzurri saranno i lettoni Samoilovs/Smedins, vittoriosi nel primo incontro del girone.

In corso di svolgimento le qualificazioni del torneo femminile, senza coppie azzurre al via. Già nel tabellone principale Menegatti/Orsi Toth e Perry/Giombini, che scenderanno in campo nella notte italiana.

Lascia un commento

Top