Beach volley. World Tour 2016, Fortaleza. Niente azzurri nel “campionato brasiliano”

sorum-e-pedro-28.4.2016.jpg

Assomiglia più ad una tappa del campionato brasiliano che ad un torneo Open del World Tour quale invece è il torneo di Fortaleza che si gioca a cavallo tra le tappe in estremo oriente e quelle europeee delò circuito monidale. Per questo molte coppie, azzurri compresi, hanno deciso di snobbare il torneo brasiliano (il quarto della stagione dopo Maceiò, Rio e Vitoria) e di preparare al meglio il ritorno in Europa del World Tour fra una settimana.

Non mancano comunque i motivi di interesse come il ritorno in campo di alcune fra le più forti coppie brasiliane del circuito, già qualificate per le Olimpiadi come Agatha/Barbara tra le donne ed Evandro(Pedro tra gli uomini e il rientro nel circuito di alcune coppie che si sono un po’ nascoste in questa prima fase del 2016 come le olandesi Meppelink/Van Iersel o le tedesche Ludwig/Walkenhorst. Iscrizioni limitate a tal punto che nel torneo femminile e anche in quello maschile non si è riusciti nemmeno ad occupare tutti i posti disponibili del main draw, situazione più unica che rara nella stagione pre-olimpica.

Nella prima giornata di gare in campo maschile una sola grande sorpresa, la sconfitta di Pedro/Evandro, teste di serie numero uno, contro i norvegesi Kvamsdal/Sørum ma, essendo un girone a tre, i brasiliani, che oggi comunque non dovrebbero avere problemi contro gli argentini Mehamed/Capogrosso sono già qualificati per i sedicesimi.

In campo femminile (dove la partecipazione è davvero sparuta con solo 28 coppie al via) prima sorpresa ad opera delle veterane carioca Josi/Val (76 anni in due) che hanno sconfitto al tie break le quotate tedesche Bieneck/Grossner. Da questa sera in campo maschile si gioca la fase ad eliminazione diretta, mentre domani si concludono le sfide dei gironi preliminari del torneo femminile.

Lascia un commento

Top