Beach volley, World Tour 2016. Doha. Ranghieri/Carambula, che rimonta! Ai quarti con i brasiliani

ranghieri-7.4.2016.jpg

All’inferno e ritorno per Adrian Carambula e Alex Ranghieri negli ottavi di finale dell’Open di Doha contro gli emergenti belgi Koekelkoeren/Van Walle. Una vittoria da coppia di alto rango, quella ottenuta al tie break dagli azzurri che vale un prezioso quarto di finale in programma alle 21 contro i brasiliani Oscar/Andre che hanno superato a loro volta in tre set i russi Stoyanovskiy/Yarzutkin.

Una faticaccia per Ranghieri/Carambula che non sono scesi in campo con la determinazione giusta e nel primo set si sono trovati ad inseguire a più riprese i belgi che hanno piazzato il break vincente dal 14-13 al 18-14 riuscendo ad imporsi con il punteggio di 21-16.

In avvio di secondo set la nebbia sembra scendere sul campo azzurro con i belgi che scattano avanti 7-4 ma si accende la luce e in un lampo Ranghieri/Carambula pareggiano a quota 8 e poi prendono il largo (13-10). Koekelkoeren/Van Walle si riprendono e tornano sotto (16-15) prima di crollare nel finale con Ranghieri/Carambula che si affidano a muro e battuta.

Nel tie break ancora partenza ad handicap degli italiani che vanno sotto (1-3 e 3-5) m, sul 5-7 ancora una volta stringono i denti e, partendo dall’ace di Carambula del 7-7 piazzano un break micidiale di 7-2 che li porta sul 14-9. L’ace sulla riga di Koekelkoeren serve solo a mitigare la sconfitta dei belgi che subiscono il punto decisivo con l’attacco di Carambula in parallela. Tra pochi istanti in campo Lupo/Nicolai contro Bockermann/Fluggen: in palio la semifinale di domani. Alle 21 tornano in campo Ranghieri/Carambula contro Oscar/Andre. Glia altri quarti. Alle 19 Huber/Seidl (Aut)-Bryl/Kujawiak (Pol), 20: Losiak/Kantor (Pol)-Gibb/Patterson (Usa).

Lascia un commento

Top