Beach volley, World Tour 2016. Doha. Bitto “The voice” fa il bis. Da domani Italia anche in campo

doha-5.4.2016.jpg

Non sono passati nemmeno sei mesi dall’ultimo torneo del World Tour che si è giocato a Doha e da oggi si torna sulla sabbia del Qatar per il quinto torneo maschile del 2016 che apre la fase asiatica del circuito mondiale, visto che dalla prossima settimana ci si trasferisce in Cina per un doppio appuntamento, che riguarderà anche il settore femminile.

A rappresentare l’Italia, oltre ai gemelli Paolo e Matteo Ingrosso, Ranghieri/Carambula e Lupo/Nicolai, c’è  anche la voce ufficiale del torneo che è quella di Fabrizio Di Paolo, per tutti Bitto.Sono eccitato e stanchissimo al tempo stesso – dichiara Bitto – poiché solo 24 ore fa ero ai  2200mt. di Plan de Corones, per commentare le fasi finali del tour europeo CEV di SnowVolley e molto emozionato poiché sono al caldo del Qatar per il secondo anno consecutivo. Devo tantissimo a Roberto Reggiani (Mr. 5 Olimpic) che, mettendoci la faccia e garantendo per la mia qualità morale e professionale, mi ha permesso di vivere esperienze internazionali di qualità ed importanza assoluta! Quando si parla di fuga di cervelli e professionisti in altri ambiti, non posso fare a meno di pensare a Roberto: se non ci fosse, bisognerebbe inventarlo! Abbiamo già iniziato oggi con le qualificazioni ma il bello viene da domani quando entreranno in scena gli azzurri e il mio sogno sarebbe quello di commentare una finale con almeno una coppia italiana impegnata“.

bitto di paolo 5.4.2016

Questi i risultati del secondo e decisivo turno di qualificazione. Tra poco il sorteggio del main draw con la composizione dei gironi. Kissling/Krattiger (Sui)-Hordvik/Usken (Nor) 1-2 (21-18, 16-21, 12-15), Poniewaz /Poniewaz (Ger)-Dollinger/Schümann (Ger) 1-2 (21-19, 17-21, 8-15), Basta/Kolaric (Srb)-Marco/García (Esp) 2-1 (14-21, 23-21, 15-13), Kotsilianos/Zoupanis (Gre)-Winter/Petutschnig (Aut) 1-2 (21-16, 17-21, 10-15), Eglseer/Müllner (Aut)-Kvamsdal/Sørum (Nor) 0-2 (19-21, 18-21), Durant/Soderberg (Aus)-Mermer/Urlu (Tur) 2-1 (21-13, 13-21, 15-12), Faiga/Hilman (Isr)-Bryl/Kujawiak (Pol) 0-2 (16-21, 19-21), Horrem/Eithun (Nor)-Oscar/Andre (Bra) 0-2 (14-21, 11-21).

Lascia un commento

Top