Basket, marcia indietro delle ‘dissidenti’, l’Italia salva il preolimpico di Torino

basket-sassari-sacchetti-fb-dinamo-sassari-official.jpg

Arriva finalmente una svolta nel mondo del basket italiano, con il rispetto dei regolamenti FIBA di Reggio Emilia, Sassari e Trento, che rinunceranno alla prossima Eurocup. Si tratta una vera e propria marcia indietro dei club “dissidenti” alle nuove regole internazionali, che salvano quindi la presenza della Nazionale nel torneo preolimpico di Torino.

Un risultato di buon senso, in questa giornata non ci sono vinti o vincitori”, dichiara il presidente Giovanni Malagò nell’intervista riportata dal sito della Gazzetta dello Sport. Parole positive arrivano anche dal presidente Fip Gianni Petrucci, che afferma: “E’ tornato il sorriso, i club sono stati da subito propositivi, non c’è stato nessun momento di tensione”.

Tutto risolto dunque? Al momento pare di sì, con le tre formazioni che non pagheranno multe salate alla Fip e giocheranno il prossimo campionato di Serie A. Attenzione però a cantar vittoria, poichè gli esponenti delle società non si esprimeranno sino alla firma dell’intesa, attesa a breve.

Foto: pagina Facebook Sassari

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top