Basket: la FIBA sospende l’Italia e altri 13 paesi. Niente Eurobasket 2017

Gallinari_Aradori_basket_italia_FIP.jpg

Continua la polemica nel mondo della pallacanestro europea. Dopo le accuse tra l’Euroleague e la FIBA Europe per le competizioni dei club, ecco che la Federazione Internazionale ha deciso di passare all’attacco e di colpire direttamente le federazioni nazionali.

FIBA Europe ha deciso di sospendere dai prossimo Campionati Europei (2017) ben 14 paesi, tra i quali anche l’Italia. Una decisione che sconvolge completamente l’ambiente della pallacanestro europea, perchè oltre alla nostra nazionale sono tantissime le big che vengono coinvolte da questa presa di posizione: Croazia, Bosnia, Serbia, Montenegro, Macedonia, Spagna, Russia, Grecia, Turchia, Lituania, Slovenia, Polonia e Israele.

Dalla FIP non ci sono ancora notizie che conferma questa sospensione, mentre da altri portali internazionali si possono già conoscere dettagli molto importanti: dal sito yugobasket si può leggere la lettera inviata dalla FIBA alla federazione slovena, mentre secondo David Pick e anche Mundo Deportivo una lettera simile è arrivata alla Spagna e di conseguenza anche alle altre nazioni citate sopra.

Una polemica nata perchè i club non vogliono partecipare alla prossima Champions League creata da FIBA Europe e preferiscono disputare le competizioni promosse da Euroleague, appunto Eurolega ed Eurocup. A questo punto c’è il rischio che le federazioni possano fare grandi pressioni sui club, anche se sembra davvero assurdo che si possa arrivare ad un Europeo senza tutte quelle nazionali. Comunque entro il 20 aprile le federazioni coinvolte hanno il diritto di presentare una propria spiegazione, ma questo sembra essere solo il primo episodio di una querelle che rischia di rovinare solo il basket europeo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Foto pagina FB della FIP

Lascia un commento

Top